Frattese-Nuova Quarto 0-2. Prestazione super dei flegrei, capolista sconfitta in casa

Un super Quarto asfalta la Frattese e conquista una straordinaria vittoria in casa della capolista del Girone A di Eccellenza al termine di una gara perfetta in cui i flegrei hanno dimostrato una superiorità premiata dal 2-0 finale per gli ospiti.

Ci voleva una prova di forza da parte degli uomini di mister Amorosetti per dimostrare di essere ancora vivi in campionato e dimenticare in fretta il ko casalingo col Miano di sette giorni fa.

La Frattese non poteva che essere l’avversario peggiore: una squadra tranquilla, avviata verso la vittoria del campionato e con due risultati su tre da gestire.

Formazioni speculari per entrambi i tecnici: nel Quarto c’è il ritorno di Esposito Salvatore sulla linea difensiva e l’inserimento di Ucciero al posto di Pirozzi, squalificato, al centro della difesa accanto a Zinno. Per il resto tutto confermato con Santangelo sull’out destro, centrocampo a tre composto da Gaveglia, Aprile e Fusco. Trio offensivo composto da Palma – Tucci e D’Auria ( ben otto undicesimi del Quarto erano in campo nel 4-0 inflitto nella finale spareggio alla Frattese lo scorso maggio).

Tutto confermato anche in casa Frattese con Del Grande- Grieco e Celiento nel trio offensivo del 4-3-3 predisposto da mister Grimaldi, in tribuna perchè squalificato.

Davanti ad una straordinaria cornice di pubblico (circa 1000 i tifosi presenti allo Ianniello di Frattamaggiore) e sotto un bel sole primaverile si affrontano la prima della classe contro la terza.

L’avvio è tutto di marca flegrea: la squadra di Amorosetti è in costante proiezione offensiva e colleziona numerosi corner però mal sfruttati.

Le uniche occasioni degne di nota sono un colpo di testa di Palma, deviato da Mezzacapo e una buona azione creata dal tandem D’Auria – Palma con quest’ultimo che da buona posizione sbaglia l’aggancio.

Dopo i primi 25′ di torpore si scuotono i padroni di casa che in poco meno di 5′ vanno per ben due volte vicino al vantaggio.

Al 27′ è strepitoso Navarra nell’uscita su Del Grande che, grazie ad un rimpallo, si trova tutto solo davanti all’estremo difensore quartese; carambola strana e per poco Ucciero non sigla un clamoroso autogol.

Al 31′ grande progressione di Costanzo Gervasio che tutto solo da ottima posizione calcia a lato.

Il primo tempo si chiude con le due squadre attente a non scoprirsi troppo e lo 0 a 0 è il risultato più giusto.

Nella ripresa si ritornai n campo con gli stessi 22.

La partenza del Quarto è importante: da una straordinaria progressione di Palma nasce il rigore che cambia il match.

E’ il minuto numero 3: D’Auria serve nel corridoio Palma che si invola verso l’area frattese, supera due avversari e viene steso da Risi.

Per il signor Cosso di Reggio Calabria è rigore.

Dal dischetto il bomber D’Auria si fa ipnotizzare da Mezzacapo che respinge il penalty ma il cannoniere quartese è il più lesto di tutti e insacca la ribattuta.

Grande gioia per l’attaccante azzurro che interrompe un digiuno di marcature che nel Quarto durava da più di 270′.

La Frattese non si scompone e si riversa in attacco ma qui sale in cattedra il capitano azzurro: Riccardo Zinno, aiutato da tutta la squadra, diventa il protagonista assoluto; anticipi, chiusure, contrasti vincenti.

La squadra azzurra gioca sul velluto e spreca due clamorosep alle gol per chiudere il match con Tucci e col neoentrato Pirone.

Al 48′, con i padroni di casa tutti riversati nella metà campo quartese, arriva il contropiede di Luca Tucci che si invola tutto solo per 50 metri e batte un incerto Mezzacapo.

E’ il 2 a 0 finale: è l’apoteosi azzurra.

La Frattese vincerà comunque il campionato (il vantaggio su Stasia, +5, e Quarto +6 è rassicurante) ma la Nuova Quarto Calcio ha dimostrato ancora una volta la sua forza: con prestazioni cos√¨, nei play off ormai quasi matematici, gli azzurri potranno regalare tantissime soddisfazioni ai supporters quartesi.

 

NEROSTELLATI FRATTESE 0

NUOVA QUARTO CALCIO 2

NEROSTELLATI FRATTESE: Mezzacapo , G.Costanzo , Oronzo, C.Costanzo , Risi, A.Vitale, Crispino, Monticelli (dal 29’st Damiano ), Del Grande (dal 40′ st Gallinaro ), Grieco , Celiento. A disposizione: Vitale, Rea G., Capasso, Castiglione. All. Marchese (squalificato Grimaldi).

QUARTO: Navarra, Santangelo, Esposito, Aprile, Ucciero (dal 33’st De Gennaro), Zinno, Fusco, Gaveglia, DAuria (dal 36’st Pirone), Palma (dal 25’st Andreozzi ), Tucci. A disposizione: Iengo, Orlando, Testa, Passaro. All. Amorosetti 6.5.

ARBITRO: Francesco Cosso di Reggio Calabria (Savino-Piedipalumbo).

MARCATORI: 3’st D’Auria, 48’st Tucci.

NOTE: Spettatori: 1000 circa. Calci d’angolo: 9-8 per il Quarto. Ammoniti: Aprile,Ucciero,Gaveglia. Recupero: 0 pt;5 st.

Ufficio Stampa Nuova Quarto Calcio per la Legalità