Fiamma Torrese regina dei derby, superata la Forex Olimpia

Prestazione di tecnica e carattere per la Givova Fiamma Torrese, che fa suo il Derby giocato sul taraflex di San Salvatore Telesino. 21-25 e 21-25 il punteggio finale dei primi due set. Il terzo, invece, è più combattuto, con la Forex Olimpia Volley che si porta in vantaggio di tre lunghezze. Coach Salerno chiama alla reazione le sue ragazze, che non se lo fanno dire due volte: prima Boccia, poi Vujko, piovono bombe sul taraflex. Di precisione Prisco, a cercare di ribaltare l’inerzia del terzo set.

La premiata ditta Campolo-De Luca Bossa fa divertire eccome: la numero 1 riceve, la palleggiatrice romana alza ed è la stessa schiacciatrice campana a chiudere l’azione vincente con una parabola indifendibile. Le padrone di casa sono avanti 10-6, time out chiamato dalla compagine torrese. Figini accorcia le distanze, il parziale adesso è 11-7. Le padrone di casa allungano, portandosi sul 14-7.

Mani out sulla schiacciata di Prisco, diagonale stretta di Boccia: la GFT è viva e non demorde. Ancora il Capitano, che attacca, due volte di fila, a tutto braccio: 16-11 al palazzetto di San Salvatore Telesino. Fast di Figini, che fissa il punteggio sul 21-16 per il team ospitante. Murata di Campolo, la Fiamma Torrese è sotto di tre punti: 21-18. Palla a Figini e ci abbracciamo: altro attacco vincente per la centrale di Saronno, ma Forex Olimpia Volley non è da meno e fissa il punteggio sul 23-19.

La bordata potente di Boccia, l’ace di Figini ed il tocco sotto di Prisco fissano il punteggio sul 23 pari. Il set finisce 25-23 per la squadra di casa.

La pipe di Boccia e la fast di Figini aprono le contese all’alba del quarto set. Super Tardini che, in bagher, difende sul potentissimo attacco in diagonale della Forex. Muro punto prima di Figini e poi di Boccia: +2 per il team oplontino. Torna avanti San Salvatore Telesino: 7-6. Capitan Boccia si carica la squadra sulle spalle ed attacca forte da posto 4, riportando in equilibrio il parziale.

Mamma mia, Nunzia Campolo! La pipe della schiacciatrice piega le mani alla difesa di casa. Coach Salerno carica le sue con grinta: risultato? Muro vincente di Campolo sulla pericolosa offensiva di Forex Olimpia Volley: 8-10. Gran difesa ad una mano di Giovanna Prisco, la Fiamma attacca ma le padrone di casa tengono bene in difesa e ribaltano il parziale. Figini abbassa la saracinesca, dalle sue parti non si passa: muro punto e 12-12 sul tabellone.

Sempre lei, Maria Boccia: De Luca Bossa diversifica al meglio gli attacchi e chiama alla pipe il Capitano. Detto, fatto: la Givova Fiamma Torrese è avanti. Miracolo di Tardini sulla schiacciata a colpo sicuro della Forex, poi l’arbitro chiama una doppia: momento del match che sorride al team Givova. Vola Prisco ed impatta di potenza: è 16-19! Ritorna in parità la contesa: 19 pari. La Givova Fiamma Torrese si prende set e partita. Due muri punto e la fast di Vujko, 22-25: è qui la festa?! Seconda vittoria di fila per Tardini e compagne che volano sulle ali dell’entusiasmo.