Feldi Eboli fa la “manita” al Città di Melilli

Riparte senza intoppi il campionato della Feldi Eboli che, nella 6^ giornata di Serie A New Energy, liquida la pratica Città di Melilli con un pokerissimo in una gara dall’esito mai in discussione. Finisce 5-2 per le volpi al Palasele, che si confermano al terzo posto in classifica con una gara ancora da recuperare.

VOLPI FORZA 5 – Dal Cin, Baldasso, Caponigro, Guilhermao, Fantecele il quintetto scelto da Salvo Samperi. Boschiggia, Diogo, Rizzo, Bocci, Spampinato la risposta di mister Batata che cerca i primi punti della stagione.

La gara si mette subito in discesa per le volpi con Venancio che sblocca il risultato deviando in rete un tiro di Caponigro dopo appena 2 minuti. Gli ospiti tentano la reazione con Bocci ma il palo dice di no ai siciliani. Passa una manciata di minuti e Scigliano si mette in proprio, salta netto l’avversario e incrocia sul palo opposto, è 2-0 Feldi a metà primo tempo. Pochi secondi e le volpi hanno la possibilità di andare sul 3-0 ma Baroni spreca un calcio di rigore che lui stesso si era procurato con un’ottima giocata. Il Melilli ricaricato dall’errore avversario riapre virtualmente il match con Di Francesco ma nel finale di tempo la Feldi si porta sul 3-1. Fantecele ruba palla e dopo un uno-due con Venancio insacca.

All’alba della ripresa la gara si chiude definitivamente: Luizinho entra in campo scatenato come non mai e nel giro di pochi secondi sigla una doppietta che porta il punteggio sul 5-1. Il Melilli prova a reagire col portiere di movimento ma non c’è storia, la Feldi mette in ghiaccio la gara e gestisce forze e risultato fino alla fine. Nel finale clamorosa traversa di un ispirato Scigliano e solo a 10 secondi dalla sirena Boschiggia sigla il gol della bandiera per i siciliani che chiude la gara sul definitivo 5-2.

Ora le volpi non avranno tempo per rilassarsi: martedì si torna già in campo per la sfida di Coppa di Divisione sul campo del Mirto C5.