Feldi Eboli agli ottavi di coppa della divisione, superato il Mirto

Una Feldi Eboli cinica e compatta non lascia scampo ai rivali del Mirto C5 nei Sedicesimi di finale di Coppa della Divisione. Le volpi di Salvo Samperi passano per 1-10 sul campo dei calabresi, con la gara virtualmente già chiusa nel primo tempo. I rossoblù accedono così agli Ottavi di finale della competizione dove affronteranno i pugliesi del Sammichele.

Grande attesa in Calabria per l’arrivo della Feldi Eboli, accolta da un pubblico molto caloroso. Non solo, le volpi sono state omaggiate dalla società di casa con una targa: infatti, il Mirto C5 quest’anno festeggia i suoi 25 anni di storia e il presidente dei calabresi, Luigi Salvino, ci ha tenuto ad offrire un riconoscimento alla società ebolitana che con la sua presenza in Calabria ha reso indimenticabile questa annata per tutti i tifosi di una realtà come quella del Mirto.

In campo, invece, la gara è stata un assolo da parte degli uomini di Salvo Samperi che chiudono il primo tempo sul parziale di 0-5 grazie alle reti di Braga, Selucio, Vavà e la doppietta di Venancio. Nella ripresa la Feldi Eboli legittima il risultato con le marcature di Guilhermao, Scigliano, ancora Braga e la doppietta di Baroni. Nel mezzo la rete della bandiera per la formazione di casa, finisce 1-10.

GRAZIE MIRTO – Tutta la Feldi Eboli ci tiene a ringraziare il presidente Salvino, lo staff del Mirto C5 e tutto il pubblico del Palasport di Crosia per l’accoglienza e il trattamento ricevuti, dall’ospitalità mostrata fino alla standing ovation al termine della gara. La società ebolitana e il presidente Di Domenico augurano al Mirto C5 un proficuo proseguimento di stagione nella speranza un giorno di poterci ritrovare difronte ancora una volta sui campi di Serie A.