Faiano, lunedì al via il ritiro precampionato. Le parole del presidente Antonio Villecco

Dopo il lungo e forzato stop dallo scorso marzo a causa dell’emergenza Covid, quando il campionato di Eccellenza si è interrotto bruscamente con il successo sulla Palmese, la squadra biancoverde si appresta a scendere nuovamente in campo per il ritiro pre-campionato al “Pastena” di Battipaglia. Lunedì 24 agosto entrerà nel vivo la stagione del nuovo corso biancoverde, con la storia del club che è stata segnata dalla scomparsa del patron Emilio Pappalardo e dalla nuova gestione fortemente voluta dalla famiglia Pappalardo, in particolar modo dal figlio Guido, che sarà affiancato alla presidenza da Antonio Villecco. Queste le parole di Villecco alla vigilia dell’inizio della nuova stagione: “Innanzitutto ci tengo a ringraziare Guido e la famiglia Pappalardo per questa opportunità di guidare al suo fianco questa storica società. Il patron Emilio ha lasciato a tutti noi tanti insegnamenti e ha dato l’anima per il Faiano, cercheremo di onorarlo sempre con tutte le nostre forze. Questa è una stagione di cambiamenti ma abbiamo puntato sempre alla continuità. Insieme al direttore Giuseppe Landi, abbiamo deciso di affidare la panchina ad un allenatore giovane ma con esperienza nell’ambiente come Amedeo Ceresoli. Inoltre, col lavoro certosino del direttore abbiamo costruito una rosa col giusto mix di calciatori esperti e giovani. Credo che la società si sia impegnata al massimo per dare una rosa competitiva al mister e attualmente siamo completi in ogni reparto. L’obiettivo è disputare un campionato tranquillo, anche se con la nuova riforma dovuta dall’emergenza in atto non sarà facile. Stiamo vivendo un periodo storico senza precedenti non solo per il calcio, speriamo di uscirne presto. Nel frattempo insieme allo staff abbiamo adottato tutti i provvedimenti necessari per iniziare la stagione in sicurezza”.

Condividi