F1. McLaren e Red Bull: “Pirelli torni a gomme 2012”

”La Pirelli torni alle gomme 2012”. Dopo l’esplosivo Gp di Gran Bretagna, dai box di Red Bull e McLaren parte la proposta per un piano d’emergenza in vista del Gp di Germania di domenica prossima. Il cedimento di 5 pneumatici nella gara di Silverstone ha fatto scattare l’allarme. I meeting in programma nei prossimi giorni, a cominciare dalla riunione dello Sporting Working Committee di mercoledi’, serviranno per individuare una soluzione. Il tempo a disposizione, pero’, e’ poco: venerdi’ si torna in pista al Nuerburgring per le prime prove libere. ”La cosa piu’ logica sarebbe tornare alle gomme che hanno funzionato alla perfezione. Gli pneumatici usato lo scorso anno non avevano tutti questi problemi”, dice Chris Horner, team principal della Red Bull. ”Devono trovare una soluzione, devono sistemare le cose. Con il ritorno alle gomme della scorsa stagione o con pneumatici diversi -ripete- devono trovare una soluzione”. ”C’e’ una situazione seria e bisogna agire in maniera responsabile”, dice Martin Whitmarsh, team principal della McLaren, come si legge sul magazine Autosport. ”Devono fare il miglior lavoro possibile -dice riferendosi alla Pirelli-. Abbiamo bisogno di una decisione in tempi brevi. Nel 2012 non avevamo questi problemi. Quindi, se ci sono gomme conosciute e stabili, si puo’ pensare che” tornare al passato ”sia la cosa piu’ semplice da fare”.

Condividi