F1. La FIA riapre il caso Vettel-Hamilton

Il presidente della Federazione Internazionale Jean Todt ha di nuovo riaperto il caso Vettel-Hamilton. Infatti la FIA tramite un comunicato ufficiale ha fatto sapere che il contatto avvenuto domenica scorsa al Gran Premio di Baku tra il pilota tedesco della Ferrari e il britannico della Mercedes verrà visionato ancora una volta luned√¨ 3 Luglio. Proprio in quel giorno la FIA ha convocato entrambi i piloti dove i quali spiegheranno la loro versione dei fatti. La decisone finale della FIA verrà comunicata il 9 luglio entro il Gp di Austria.

Il tutto ebbe inizio con una doppia safety car la quale permise alla gru di esportare fuori dalla pista sia la Toro rosso di Kvyat che un piccolo detrito lasciato dalla Ferrari di Raikkonen. Tale situazione garant√¨ a tutti i piloti di anticipare il cambio di gomme. √à nell’ultimo giro di safety car che accadde un piccolo battibecco tra i due piloti. Infatti il britannico della Mercedes Hamilton fren√≥ bruscamente davanti a Vettel, facendo finire l’ala anteriore del tedesco sotto la sua monoposto. Dopodich√© l’ex Redbull indispettito rifil√≥ alla Mercedes del britannico prima un colpo di ruota e poi lo mand√≥ anche a quel paese. Dopo ciò Vettel si becc√≥ una penalità di 10 secondi scontati in pit lane. Insomma il tutto come detto prima, verrà difatti, nuovamente analizzato dalla FIA la quale il 9 luglio comunicherà la decisone finale.

Nunzio Marrazzo