Esclusiva. Mele: “Vi svelo il Napoli che sta nascendo”

Tempo di calciomercato per il Napoli. Il team di patron De Laurentiis lavora alacremente per mettere a disposizione di mister Benitez una squadra che possa dir la sua in qualsiasi competizione. Tanti i nomi sul taccuino di Bigon ma potrebbero esserci anche interessanti sorprese. La curiosità per vedere in azione il nuovo Napoli targato Benitez è tanta. A tal proposito, la redazione di Sportcampania.it ha intervistato in esclusiva il giornalista di TeleCapriSport, Vincenzo Mele, per fare il punto della situazione sugli azzurri.

Vincenzo cosa ti aspetti da Benitez e dal suo 4-2-3-1?

Da Benitez mi aspetto il gioco, l’impostazione della manovra con tutti gli undici interpreti, cosa che ho notato raramente con Mazzari che faceva delle ripartenze la sua migliore tattica; mi aspetto la mentalità vincente soprattutto con le piccole squadre che Mazzarri ha sempre sottovalutato. Chievo Napoli 1-0 con 9 rincalzi in campo con Benitez penso non si verificherà mai.

Cavani in lista di sbarco. Il Napoli prenderà un top player per sostituire il Matador?

Se parte Cavani, credo di si. Cavani vuole il Real Madrid e lo ha espresso a chiare lettere; quindi l’indiziato numero uno a prendere il suo posto è Gonzalo Higuain, anche se non è l’ariete che Benitez predilige nel suo 4-2-3-1. Io preferirei Mario Gomez come terminale offensivo.

Capitolo Mazzarri. Come valuti la sua decisione di andar via da Napoli e la sua scelta di accasarsi all’Inter?

Mazzarri aveva deciso da tempo di andare via da Napoli; si era accordato con l’Inter già nei primi mesi del 2013. Mi dispiace solo per la commedia che ha messo in scena offendendo l’intelligenza dei tifosi napoletani. Ha dato tanto al Napoli anche se il suo modulo era troppo bloccato; ormai tutte le squadre avevano capito come giocava il Napoli. Mazzarri aveva poca fantasia, i moduli sono rivedibili e modificabili invece lui aveva in mente solo il 3-4-2-1.

Con Benitez il Napoli dovrà abituarsi ad un altro modulo e ad un altro stile di gioco. I risultati si vedranno subito?

Finalmente si vede la difesa a 4. Dopo Reja e Mazzarri il tecnico Rafa Benitez punterà su 4 uomini a copertura di De Sanctis; i due mediani davanti alla difesa assicureranno tanta quantità e qualità, i 3 rifinitori avranno il compito di sviscerare la loro fantasia; la punta centrale dovrà finalizzate tutta la mole di gioco. I risultati dipenderanno dagli acquisti che verranno fatti in sede di calcio mercato. Rafa è un tecnico vincente e pretendera giocatori vincenti. Penso che con lo spagnolo i giovani, se non di talento, non troveranno molto spazio.

In conclusione, un acquisto per reparto che farà prossimamente il presidente De Laurentiis?

Skretel in difesa, Ramires a centrocampo e Mario Gomez in attacco.

Condividi