Ercolanese. Raiano verso l’addio: la città degli scavi senza calcio?

Tra Umberto Raiano e l’Ercolanese ormai è finita. Non certo una notizia che stupisce viste le difficoltà del presidente granata tra stadio e Amministrazione comunale, senza dimenticare un finale di stagione senza neanche il raggiungimento dei play-off.

Che sarà dunque del titolo? Sembrerebbe secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, che Raiano abbia intenzione di cedere il titolo sportivo.

A chi è solo da capire. Di certo sono tante le pretendenti a un campionato di Eccellenza, ma prima di tutto è d’obbligo capire se Ercolano sarà ancora una città con il calcio o meno.

I problemi al Solaro non sono certamente un incoraggiamento a restare nella città degli scavi. Ma non c’è certezza che la cordata a cui cederà Raiano non sia interessata a fare calcio a Ercolano sperando di riuscire a trovare l’accordo con il Comune per una soluzione riguardo il campo.

In giro, comunque, molte sono le cordate che vogliono approdare in Eccellenza. Già nei mesi scorsi si era diffusa la notizia di un ritorno della Sibilla Bacoli.

Rumors vorrebbero anche un ritorno del calcio a Casoria dove gli scempi degli ultimi due anni ha portato a un prematuro ritiro dal campionato appena finito.

Situazione in evolvere dunque ma soprattutto da decifrare. Nei prossimi giorni ci potrebbero essere sviluppi.