Equipe Campania. Punto di riferimento per tanti calciatori, Trovato: “Prepariamo il futuro”

Il responsabile dell’Aic Campania Antonio Trovato esprime piena solidarietà alla famiglia Feola in nome di tanti calciatori . Il calcio unisce e si stringe in ricordo di un calciatore che non c’è più. La macchina organizzativa è all’opera per preparare al meglio l’inizio della stagione dell’Equipe Campania la compagine di calciatori che si allena sin da luglio con l’obiettivo di trovare un ingaggio :L’Equipe è diventata un punto di riferimento per tanti calciatori. L’obiettivo mio da responsabile è dare un punto di riferimento a tanti ragazzi. L’anno scorso l’ho portata come sede a Cava dei Tirreni per dare punti di riferimento a giovani di Salerno. I calciatori me la richiedono e la riproporremo. La memoria di questo ragazzo sarà sempre presente nei nostri cuori. Come Associazione dò la completa disponibilità per qualsiasi iniziativa affinch√© possa esser sempre ricordato. In questo momento il mio messaggio è d’obbligo per la sua famiglia. Potremo anticipare l’inizio della stagione dell’Equipe . Stiamo vagliando questa situazione. Di mattina ho seguito i ragazzi al campo comunale di Qualiano allestendo amichevoli per dar loro il ritmo gara fondamentale per un calciatore in attesa di contratto”.

L’avvocato Di Tella si dice pronto per tuffarsi nuovamente nell’avventura dell’Equipe Campania:I numeri sono dalla nostra parte. 150 calciatori passati nell’Equipe nell’anno 2013 2014:si sono occupati dalla Val d’Aosta fino alla Sicilia. Grazie allo staff nostro ,preparatori atletici di primissimo livello. I giocatori arrivano e dopo tre giorni sono titolari. Diamo merito a chi li prepara. I giocatori vengono con una professionalità unica. Marted√¨ trovano squadra, la domenica vanno in campo. C’è curiosità per sapere il tipo di lavoro che si fa da noi.

Lele Di Gaetano attaccante in forza alla Boys Caserta si dice meravigliato della passione che trasmette lo stesso Trovato a tutela sempre dei diritti dei calciatori:In questo periodo di crisi vanno solo applauditi i personaggi che si dimenano alla grande per i calciatori.Antonio Trovato è da applausi

L’esterno offensivo Nicola Di Tella ex Montevarchi ha dalla sua la giovane età per mettere alle spalle l’infortunio e tenersi pronto per un ‚Äòeventuale chiamata:Sono un attaccante esterno. Sono reduce da un infortunio muscolare. Sono ritornato motivato grazie a questa nuova opportunità rappresentata dall’Equipe Campania , da persone giuste che possono darci una grande mano. Lo fanno in modo serio e gratuitamente.Hanno ridato la speranza a me e tanti giovani calciatori di tornare a giocare riacquistando la fiducia persa

Arrivato a campionato in corso , il centrocampista Massimo Conte ex Terracina,Melfi e Isola Liri si rammarica per il finale di stagione in seno al team marcianisano ma le soddisfazioni non sono mancate in una squadra che è stata in testa per ¬æ di campionato. Grandissimo il lavoro del tecnico Antonio Foglia Manzillo:Quello che fa Antonio Trovato per noi giovani calciatori non si può descrivere. Oltre ad avere un gruppo di professionisti ha un gruppo di uomini. Periodo brutto per chi non riesce a trovare squadra ma grazie all’aiuto di Trovato e Di Tella tutto si supera.Col Marcianise abbiamo perso col Gelbison dopo essere passati in vantaggio. Dopo la sconfitta col Matera,le motivazioni sono andate calando prima di uscire eliminati dal Taranto.Per quanto riguarda il futuro, speriamo a breve che ci sia qualche riscontro positivo

MARIO FANTACCIONE

clicca qui per seguirci su Facebook
clicca qui per la fotogallery
clicca qui per seguirci su Twitter