Dalia tra Praga e Pomezia, nuovo consulente di mercato della Fortitudo

La Fortitudo Pomezia è lieta di comunicare di aver raggiunto un accordo con Roberto Dalia che, a partire dalla data odierna, è il nuovo consulente di mercato della società rossoblu. Si tratta di un vero e proprio colpo da 90 quello messo a segno dal club targato Alessio Bizzaglia che si è assicurato le prestazioni di uno dei più grandi dirigenti italiani, con un profilo ed un curriculum universalmente riconosciuti anche a livello internazionale. Reduce dalla più che positiva esperienza in Repubblica Ceca come Direttore dello Sparta Praga, Dalia ha legato il suo nome ad alcune tra le operazioni più prestigiose del futsal mercato degli ultimi 20 anni.

Nella sua lunga carriera da dirigente, come consulente dell’Arzignano ha vinto due scudetti, due Supercoppe, una Coppa Italia ed uno scudetto Under 21. Trasferitosi in Spagna alla Mirò Martorell allenata dal grande Sito Rivera, è passato poi al Napoli calcio a 5 dove ha contribuito al raggiungimento della semifinale scudetto oltre che alla vittoria del titolo italiano con l’Under 21 ed alla Supercoppa sempre con l’Under 21. Ha inoltre collaborato con la Nazionale del Paraguay vincendo la Coppa America e la Coppa Intercontinentale, prima delle esperienze con la Lollo Caffè Napoli, con la Sandro Abate e, come detto, con lo Sparta Praga.

CI GUADAGNEREMO IL RISPETTO SUL CAMPO – Foto di rito con Patron Alessio Bizzaglia e primissima conferenza stampa da neo consulente di mercato della Fortitudo Pomezia per un Roberto Dalia apparso carico e determinato come non mai.

“Felicissimo di essere qui – le sue prime parole – non voglio perdere un minuto, ho già iniziato a lavorare”. “Ho avuto il piacere di conoscere lo scorso anno il Direttore Generale Paolo Red Aiello – spiega Dalia – e c’è stata subito una grande intesa e stima reciproca. La scintilla poi è scoccata definitivamente a Salsomaggiore Terme, quando ho conosciuto il Patron Alessio Bizzaglia che mi ha illustrato il suo progetto e, nonostante non ci conoscessimo ancora così bene, mi ha chiesto subito se avessi voluto farne parte, per aiutarlo a rendere la Fortitudo sempre più grande”. “Una sfida assolutamente affascinante – sottolinea – alla quale ho detto sì con tutto l’entusiasmo possibile”.

“Siamo una neopromossa e ci aspetta un campionato difficilissimo – ammette Dalia – ci sono squadre attrezzate che hanno fatto la storia del futsal italiano e con le quali ci dovremo confrontare, con l’obiettivo di guadagnarci sul campo il loro rispetto”. “Cosa porterò qui a Pomezia? – chiosa il neo consulente – sicuramente lavoro duro, esperienza, voglia e professionalità: qualità che avranno sicuramente anche i giocatori che consiglierò. Trovo una squadra già formata da diversi elementi di spessore, allenata da un grandissimo allenatore come Alessandro Nuccorini che conosco da 25 anni e che ancora non mi spiego il perché non stesse allenando in Serie A. Il mio compito sarà quello di aiutarla a crescere ancora”.