Coppa Italia Under 21. Partenope-S.Sala Marcianise 9-11. Sporting ai 32esimi di finale

TABELLINO: PARTENOPE- SPORTING SALA CONSILINA 9-11 (dts)

Marcatori: 1,17 Della Ragione, 4,25′ De Crescenzo, 4,40 Do Prado, 8,45 Solombrino, 12,20′ Do Prado, 13,20 Della Ragione, 15,40 Lemme, 17, De Crescenzo, 20,09 Loasses, 22,14 Loasses, 25,57De Crescenzo 29,34 Do Prado, 29,57 Ruoccolano, 32,23 Solombrino, 37,42′ Madonna 39,12′ Russo, 44,55 Ruoccolano, 48,10 De Crescenzo

Ammoniti Gregoroni, Della Ragione, Lemme, Esposito, Madonna e Di Iorio (partenope), Ruoccolano De Crescenzo e n3 (Sporting Sala)

Espulsi Della Ragione ed Esposito

Arbitro: Beneduce di Nola, Cronometrista Andolfo di Napoli

Una gara piena di goal e con tante emozione quella vista stasera al Palalighieri, più che una partita di futsal, abbiamo assistito al tiro a bersaglio, complice la non felice serata di entrambi i portieri. Il susseguirsi delle segnature ha visto l’una e l’altra squadra prima avanti e poi a rincorrere il risultato. Le squadre si presentano con la migliore formazione schierando gli under che abitualmente calcano i campi della serie B,: Della Ragione, Madonna, Loasses, Solombrino ed Imparato dal lato PArtenopeo e De Crescenzo, Do Prado, Battista Russo e Ruoccolano dall’altra. La svolta nel finale del secondo tempo quando con la Partenope in vantaggio 9-8 Campanile mette Ruoccolano portiere di movimento e su un incursione Della Ragione simula e prende il secondo giallo lasciando la squadra in inferiorità numerica. Mancano 1,55 al termine e con 5 giocatori di movimento contro 3 a 50 secondi dalla fine Russo firma il pari mandando le squadre ai supplementari. Nell’extra time la squadra ospita merita la vittoria anche in virtù di una migliore condizione fisica realizzando nel primo tempo con Ruoccolano e nel secondo co De Crescenzo autore di ben cinque reti. Ma la gara nella quale figuravano ottimo giocatori è stata rovinata dall’incapacità del Sig. Beneduce che non ha avuto la sua migliore giornata. Basti pensare che in un campo di dimensioni ridotte in cui si giocava una partita dentro o fuori, con soli 13 falli in 50 minuti di gioco il direttore di gara ha estratto ben 9 cartellini gialli e due rossi. alla fine pesano i due gialli di Della Ragione che hanno consentito allo Sporting di fruire di una superiorità numerica durante la quale ha pareggiato a 50 secondi dal termine. Solo la grande correttezza dei giocatori in campo ha evitato che potesse finire in rissa. Un vero peccato mandare arbitri non all’altezza per gare come queste. A fine gara l’arbitro è stato duramente contestato dai dirigenti locali, sempre nell’ambito della buona educazione, ma noi ci auguriamo che la federazione non mandi più arbitri non all’altezza per questo confronti nei quali vengo schierati giocatori di spessore come quelli che erano in campo oggi. La vittoria degli ospiti è meritata e quindi non ci appelliamo agli errori arbitrali che ci sono stati da una parte e dall’altra.

Lo Sporting passa dunque il turno ed accede ai trentaduesimi di finale.

Best Player della giornata Davide De Crescenzo ed Antonio Loasses

Condividi