Coppa Italia Eccellenza, Frattese corsara: Sperandeo e Cafaro stendono il Real Poggiomarino

Partenza col botto per la Frattese, che inizia nel migliore dei modi la sua stagione, espugnando il Vigilante Varone di Sant’Antonio Abate con un netto 2-0 rifilato al Real Poggiomarino nella seconda giornata della fase a gruppi della Coppa Italia Eccellenza e Promozione. Mister Amorosetti deve fronteggiare diverse assenze, ma non rinuncia al canonico 4-3-3: Avino tra i pali; Sparano, Oliva, Tommasini e D’Abronzo in difesa; De Rosa, De Lucia e Fontanarosa in mezzo al campo, col tridente offensivo composto da Siciliano e Cafaro sulle fasce e Sperandeo punta centrale.

Poco prima della mezz’ora, il vantaggio dei bianconeri: Cafaro sfonda a destra e pennella per Sperandeo che di testa non sbaglia. Il gol del vantaggio stordisce il Real Poggiomarino, che quattro minuti dopo subisce la seconda rete: stavolta Cafaro fa tutto da solo, disegnando una perfetta traiettoria da punizione dai venti metri.

Nella ripresa, è solo accademia per i ragazzi di Amorosetti, che però vanno anche vicini al tris con un’incredibile azione personale di Simonetti, il quale, dopo aver saltato tre giocatori partendo da metà campo, arriva a tu per tu col portiere del Poggiomarino ma viene fermato dalla traversa. Poco male, perch√© i tre punti sono in cassaforte ed ora la Frattese giocherà di fatto uno scontro diretto contro la Virtus Volla allo Ianniello per il passaggio del turno.

Photo Credit: Pagina Facebook Ufficiale Asd Frattamaggiore Calcio