Coppa Davis. Niente di grave per Fognini dopo la racchettata al petto a Miami

Nessun allarme in vista della sfida di Napoli di Coppa Davis contro la Gran Bretagna per Fabio Fognini, che nella notte italiana e’ stato sconfitto negli ottavi del Masters 1000 di Miami da Rafa Nadal. Il 26enne ligure nel match precedente contro Roberto Batista Agut si e’ procurato un trauma contusivo al pettorale sinistro con una racchettata a chiusura di un diritto. Contro Nadal ha giocato a scopo precauzionale con una fasciatura ed un antidolorifico.
Secondo lo staff medico azzurro diretto dal dottor Pier Francesco Parra in un paio di giorni si risolvera’ tutto.