Coppa Campania Promozione. Trionfo Villa Literno, al Carotenuto l’onore delle armi

La Coppa Campania Promozione finalmente assegnata. Allo stadio Gobbato di Pomigliano d’Arco, il Villa Literno alza il trofeo di superando il Carotenuto. Accade tutto nel primo tempo, con i biancorossi che chiudono sul doppio vantaggio, nella ripresa c’è il ritorno dei mugnanesi che accorciano le distanze ma non riescono a impattare. La finale termina con i liternesi che conquistano il double campionato e coppa.

UNO DUE MORTIFERO DI VILLA LITERNO

Terminata la consueta fase di studio, il Carotenuto sembra essere più propositivo, applicando un buon pressing e provando a creare i primi pericoli, ma Oferice non è mai veramente chiamato in causa. Sornione è l’atteggiamento del Villa Literno, che cerca con la dovuta calma gli spiragli per poter far male. Una gara bloccata nel prima quarto d’ora, che si sblocca soltanto su di un episodio da calcio di rigore. A beneficiare della massima punizione è la formazione biancorossa, che passa in vantaggio con Scognamiglio, abile a spiazzare Bruno.

Subita la rete, i ragazzi di Bianco non reagiscono, anzi, subiscono il raddoppio del Villa Literno, che trova il gol con Annunziata. Riescono a destarsi i mugnanesi, ma è una gara frammentata, spesso fermata da direttore di gara per eccesso di foga e continui falli, che infervorano gli animi dei calciatori.  Non al caso il recupero è di 7 minuti, dove non accade nulla e le squadre vanno negli spogliatoi con il Villa Literno avanti sul doppio vantaggio.

I BIANCOROSSI ALZANO LA COPPA

Al ritorno dagli spogliatoi il Carotenuto è subito aggressivo e riapre i giochi con bomber Pirone, che poco dopo sfiora subito il pareggio, ma trova l’opposizione di Orefice. Primo cambio per Di Pasquale, che manda in campo Castaldo per Pasquale Scognamiglio. All’ora di gioco Bianco perde per infortunio Lippiello, al suo posto Auriemma. Il Villa Literno sfiora la terza rete con Annunziata, che tenta il colpo dalla lunga distanza, a porta sguarnita, ma la palla esce di un nulla.

Gara aperta a qualsiasi risultato, il Carotenuto spinge per il pari, mentre gli uomini di Di Pasquale difendono con il coltello tra i denti il vantaggio per poi tentare il colpo in ripartenza. Il cronometro corre e il Villa Literno vede avvicinarsi la conquista della Coppa Campania.

TABELLINO DI GARA
VILLA LITERNO – CAROTENUTO 2-1

Villa Literno (3-5-2): Orefice, Giannetti, Scognamiglio D., Castiglione (87’ Ferraro), Laezza, Fellini (78’ Silvestro), Acampora, Russo, Annunziata (89’ Laureto), Scielzo, Scogliamiglio P. (51’ Castaldi). A disp.: Cintoli, Galloppa, Albano, Romano, Diana. All.: Di Pasquale

Carotenuto (4-3-3): Bruno; Albertini (75’ Sorrentino), Biancardi (88’ Tedeschi), Cossentino, Patriciello; Lippiello (60’ Auriemma), Andres (84’ Scippa), Cardore; Schettino (68’ Simeri), Diallo, Pirone. A disp.: Vacchiano, Maresca, Monda, Orefice. All.: Bianco

marcatori: 18’ rig. Scognamiglio (VL), 25’ Annunziata (VL), 46’ Pirone (C)

ammoniti: Cossentino (C), Albertini (C), Pirone (C)

recuperi: 7’pt, 6’st