CN Posillipo. Toscani, Varòla e Gargiulo dominano nella sciabola e nella spada

ARICCIA 25/10/2015 – Record di presenze alla prima prova interregionale del “Gran Premio Giovanissimi”, riservato agli atleti dai 10 ai 14 anni alla quale hanno partecipato oltre settecento schermitori e schermitrici nelle tre specialità convenuti ad Ariccia per il confronto tra Abruzzo, Campania, Lazio, Marche e Umbria e articolato su diciotto gare che si sono svolte nelle giornate di venerd√¨, sabato e domenica.

Massiccia presenza degli atleti del Circolo Nautico Posillipo con quasi quaranta giovanissimi atleti che, gareggiando nelle specialità della sciabola e della spada, hanno colorato di rossoverde le pedane del palaghiaccio di Ariccia.
Diversi i piazzamenti ottenuti dai posillipini; su tutti, però, spiccano i risultati di Lucio Toscani secondo nella sciabola Giovanissimi, Alessio Varola quinto nella spada allievi, Luciano Gargiulo terzo nella sciabola bambini e Alessandra De Caro sesta.

Nella tre giorni di gare gli atleti sono stati seguiti a fondo pedana, dal dirigente della sezione maestro Aldo Cuomo e dai tecnici Francesca Cuomo, Leonardo Caserta,Lorenzo Agrelli, Gabriele Lofrano e Ettore Saetta.

Grande soddisfazione per i risultati da parte del maestro Aldo Cuomo:
“Sono molto soddisfatto di questa trasferta sia per i risultati ai quali i nostri maestri ci hanno abituato che, soprattutto, per i numeri che siamo riusciti a portare alla gara che rappresentano sicuramente un record di presenze con 34 atleti in due specialità e che lasciano molto ben sperare per il futuro della sezione. Ho notato un notevole miglioramento nei piazzamenti rispetto alle gare della passata stagione e questo, unito all’incremento dei numeri, significa che si sta lavorando bene, soprattutto a livello giovanile”.

Condividi