Città di Gragnano. Si lavora alla ricerca della prima vittoria

Domani si scenderà in campo per la sesta giornata di campionato. Il Gragnano dovrà affrontare la Polisportiva Sarnese, squadra con una sola sconfitta alla spalle, quella della scorsa giornata contro la Cavese.

Al contrario la formazione gialloblu è alla ricerca della prima vittoria in campionato, all’attivo solo un punto grazie al pareggio contro l’Aversa Normanna. Rosario Campana è alle prese con una squadra giovane e alla ricerca della chiave giusta per sbloccare la zona di attacco e migliorare in difesa.

Infatti, dopo un avvio avvincente e positivo, il giovane scuola Benevento Luigi Ciocie sta trovando difficoltà nel difendere la propria porta. Punto debole, infatti, sono i tiri dalla lunga distanza. Per questo motivo la società è alla ricerca di un portiere over per supportare il giovane estremo. Per quanto riguarda l’attacco, Campano può contare su Mansour ancora non impiegato al 100%, ma anche la scoperta del tecnico Grassana, che ha sia l’età giusta per essere impiegato da under, sia un buon feeling con il gol. Il giovane attaccante, infatti, ha già marcato due gol nelle ultime uscite.

Da tenere sotto controllo la tenuta della squadra, che pur giocando egli interessanti primi tempi crolla nella ripresa.

Per l’uscita contro i granata Campana ha a disposizione l’intera squadra: nessun infortunio e nessuna squalifica.

Ventuno convocati per la Sarnese di Gazzaneo, in forma bomber Favetta, ma anche le alte spine nel fianco come Calemme, Talia o Auriemma.

Cristina Mariano