Chieti-Ischia 1-1. Terzo pareggio consecutivo per gli isolani

CHIETI – Terzo pareggio consecutivo per l’Ischia, il più sofferto. Dopo un’ora di gioco nella quale è stata la squadra di Campilongo ad avvicinarsi di più al gol, l’inferiorità numerica per l’espulsione di Cunzi ha complicato decisamente il compito dei gialloblu, che nel finale hanno rischiato di capitolare. Ma procediamo con ordine.

Avvio di gara pirotecnico, botta e risposta nel giro di soli quattro minuti. Pronti via ed il Chieti è già in vantaggio con Cinque, che – direttamente su rinvio di Robertiello – s’invola verso la porta di Pane e lo batte con un preciso diagonale. Tre minuti dopo replica Cunzi, “pescato” nell’area neroverde da un calcio di punizione di Armeno. Il tocco ravvicinato dell’attaccante gialloblu non dà scampo a Robertiello, è il primo gol in campionato dell’Ischia. Difese non esenti da colpe in occasione di entrambe le segnature.

Raggiunto il pareggio, l’Ischia assume decisamente il comando delle operazioni e va vicino al gol prima con Di Nardo, che manca il bersaglio da ottima posizione, e poi con un gran tiro di punizione di Mattera che termina di poco alto.

Nella ripresa l’Ischia entra in campo con Liccardo al posto di Alfano. Ancora un’occasione per i gialloblu: affondo di Di Nardo sulla fascia destra e traversone sul quale si avventa Cunzi. Il suo colpo di tacco termina tra le braccia dell’estremo difensore neroverde. Sembra che la squadra di Campilongo possa prendere il sopravvento e invece l’uscita di scena di Cunzi, espulso per doppia ammonizione al 14′, cambia completamente le carte in tavola. Sospinto dalla superiorità numerica verso la porta avversaria, il Chieti fallisce il vantaggio con Guidone, che conclude male da buona posizione. Poi Pane è molto bravo prima su De Giorgi e poi su Cinque. Ma la parata più importante l’estremo difensore gialloblu la compie proprio allo scadere dicendo no con un gran tuffo a una conclusione da una dozzina di metri di Gaeta indirizzata nell’angolino.

CHIETI 1

ISCHIA 1

CHIETI: Robertiello, De Giorgi, Turi (D’Ascoli dal 25′ pt), Daleno, Di Filippo, Borgese, Mangiacasale (Gaeta dal 24′ st), Piccinni (Della Penna dal 9′ st), Guidone, Berardino, Cinque. A disp. Gallinetta, Rossi, Di Properzio, De Stefano. All. Di Meo.

ISCHIA ISOLAVERDE: Pane, Pedrelli, Tito, Nigro, Mattera, Cascone, Masini, Alfano (Liccardo dall’1′ st), Cunzi, Armeno (De Francesco dal 17′ st), Di Nardo (Finizio dal 31′ st). A disp. Mennella, Rainone, Longo, Austoni. All. Campilongo.

ARBITRO: Ceccarelli.

RETI: 1′ Cinque (C) e 4′ pt Cunzi (I).

NOTE: ammoniti Cinque e Della Penna (C), Alfano, Masini, Mattera e Nigro (I); espulso Cunzi (I) al 14′ st per doppia ammonizione.

 

Condividi