Cesena-Salernitana. Le probabili formazioni del posticipo del lunedì

Inizia il weekend della trentesima giornata di Serie B, la Salernitana di Menichini sarà di scena a Cesena, nel posticipo del luned√¨ sera che chiuderà difatti il turno di campionato. I granata arrivano al “Manuzzi” imbattuti da tre partite, ma mai vittoriosi in trasferta in questa stagione. Servono punti per inseguire la salvezza, il semplice pareggio, benchè buono, potrebbe non bastare. Contro troveranno la squadra allenata da Drago che è in piena bagarre playoff e cercherà di conquistare la vittoria, grazie anche al sostegno del pubblico amico. Una sfida da interessi contrapposti, entrambe le squadre hanno bisogno di vincere, i campani per rincorrere la salvezza, i romagnoli per restare in corsa per la promozione.

COME ARRIVA IL CESENA – Mister Drago cercherà di far interpretare ai suoi uomini una partita d’attacco. In porta ci sarà Gomis, a sua difesa Perico, Capelli e Renzetti, con Caldara che contende una maglia a Lucchini. In mediana ci saranno Sensi e Kessie, con Ragusa, Kone e Ciano a sostegno dell’unica punta Djuric.

COME ARRIVA LA SALERNITANA – Menichini spera di avere al 100% Donnarumma, anche se molto difficile che ciò accade. Per la gara di Cesena, il tecnico di granata dovrebbe riproporre il 4-4-2 delle ultime uscite. Terracciano tra i pali con la difesa composta da Colombo, Bernardini, Bagadur e Franco. A centrocampo Zito e Gatto agiranno sugli esterni con Moro e Odjer al centro. In attacco, sicuro l’utilizzo di Coda, mentre se non c’è la dovesse fare Donnarumma, il suo sostituto sarà Bus.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Cesena (4-2-3-1): Gomis; Perico, Caldara (o Lucchini), Capelli, Renzetti; Kessie, Sensi; Ciano, Kone, Ragusa; Djuric. All.: Drago

Salernitana (4-4-2): Terracciano; Colombo, Bagadur, Bernardini, Franco; Gatto, Moro, Odjier, Zito; Donnarumma (o Bus), Coda. All.: Menichini

La direzione della gara è stata affidata all’esperto fischietto di Leonardo Baracani della sezione di Firenze, che sarà coadiuvato da Matteo Bottegoni e Emanuele Prenna. Il quarto uomo sarà Luigi Rossi.

A cura di Gianfranco Collaro per SportCampania.it