Cavese-Gelbison 0-0. Il debdy d’alta quota termina a reti bianche

Strepitosa Gelbison. I rossoblù hanno dominati in campo per i 90 minuti di gioco.  Portano a casa un pareggio strettissimo  dimostrando di meritare appieno il primato in classifica. È finita  a reti inviolate il derby al Simonetta Lamberti dopo una prova magistrale dei rossoblù. La formazione di Mister Gianluca Esposito resta meritatamente a più cinque punti dalla Cavese.

Gara bloccata in avvio con Ortolini che al 5′ chiama all’intervento Anatrella. Al 12′ tiro centrale di Romizi D’Agostino para senza patemi

Dopo un minuto sul fronte opposto Faella serve Gagliardi che solo davanti alla porta si fa respingere la palla da Anatrella.

La Cavese torna pericolosa al 27′ con Bacio Terracino che serve Allegretti che sfiora il palo alla sinistra di D’Agostino mente al 33′ Banegas ci prova dalla distanza ma il portiere rossoblù si fa trovare pronto.

Nella parte finale Faella ci prova due volte: al 34′ e al 43′ però l’esterno cilentano è trova attento Anatrella.

Inizio di frazione di marca metelliana con Allegretti e Maffei a cercare senza sorte la via dei pali ospite. La risposta di Uliano e compagni vedi Faella, in due occasioni, e Graziani a calciare verso la porta dei padroni casa ma il parziale non cambia. Una seconda frazione combattuta si trascina sono al 41’ quando Banegas impegna D’Agostino pronto a chiudere la saracinesca. Nel finale si vede Gagliardi che però non schioda il risultato dallo 0-0 di partenza. Nei cinque di recupero non cambia il risultato: Cavese e Gelbison pareggiano così a reti bianche.