Cavani: “Tornerò a Napoli dopo la Confederations, situazione delicata”

Edinson Cavani ha rilasciato un’intervista esclusiva alla testata giornalistia online brasiliana Globoesporte. Il Matador, che tra poche ore sarà in campo contro l’Italia per la finale 3/4 posto della Confederations Cup ha ribadito che non ha alcuna intenzione, in questo momento, di parlare del suo futuro. Inutile parlarne ora, al momento non ne so nulla. Sono un calciatore del Napoli e tornerò l√¨ dopo la Confederations Cup. Avrò un paio di giorni di riposo, poi affronterò la questione col club. √à una situazione delicata, per questo non è giusto parlarne ora. Sicuramente tante persone mi vogliono bene e qualcuno sarebbe felice per la mia vittoria. Tuttavia non tutti gli italiani hanno lo stesso pensiero.

I mie gol col Napoli? E’ merito dei miei compagni di squadra, il Napoli ha giocato molto bene e abbiamo disputato un grande campionato. Abbiamo ottenuto la qualificazione alla Champions League, è un traguardo importante per il Napoli. Segnare tanto in Italia, campionato famoso per le difese difficili da superare, è stato fantastico. Dà sempre nuove motivazioni per continuare a fare bene. Futuro? Non penso alle cifre, ma solo a giocare a calcio. Non m’interessa se valgo più di Neymar, voglio giocare e vincere.

 

 

Condividi