Casertana-Gravina 5-1. Show dei falchetti, terza vittoria di fila per i rossoblù

Terza vittoria consecutiva per la Casertana. I rossoblù fanno proprio il turno infrasettimanale della 7^ giornata del girone H di Serie D stendendo dinanzi al proprio pubblico il Gravina di Vitantonio Summa. La squadra di mister Vincenzo Maiuri ha portato a casa i tre punti mandando in scena allo stadio Pinto un vero e proprio show. La Casertana ha piegato la compagine allenata da Vitantonio Summa con un perentorio 5-1, firmato da Vacca (doppietta), Maresca, Favetta e Felleca.

CASERTANA INDOMABILE. VACCA E MARESCA PIEGANO IL GRAVINALa prima frazione all’Alberto Pinto è rigorosamente a tinte rossoblù. La Casertana parte forte, schiacciando il Gravina nella propria metà campo. Dopo le innumerevoli offensive, a sbloccare la gara sono proprio i falchetti di Maiuri. I rossoblù rompono il ghiaccio al 18’ trovando la rete del vantaggio grazie ad un pregevole gol messo a segno da Vacca. Cinque minuti prima della mezz’ora, è ancora la Casertana ad attirare l’attenzione e del pubblico presente sfiorando il 2-0 con un tiro a giro di Felleca che termina di poco fuori. Il raddoppio rossoblù arriva proprio al 30esimo minuto. A punire uno sfiancato Gravina è Maresca. Al 36’ è la stessa squadra padrona di casa a sfiorare il tris con Favetta che tenta il gol in acrobazia, ma non trova lo specchio della porta. Il Gravina si sveglia troppo tardi, ossia, al minuto 38. La prima vera chance da gol per la compagine ospite arriva con una conclusione dalla distanza di Lasalandra che l’estremo difensore rossoblù Trapani neutralizza con un intervento prodigioso.

I FALCHETTI DILAGANO. GRAVINA ASFALTATO — La musica non cambia nella ripresa, è sempre la Casertana a dominare. I rossoblù, dopo appena tre minuti di gioco, trovano il 3-0. A calare il tris è il falchetto Favetta. Nonostante l’agevole risultato, la Casertana non si ferma e dilaga siglando al 57’ la rete del poker con Felleca, arrivata su calcio di rigore procurato proprio da quest’ultimo. La fame della squadra di mister Vincenzo Maiuri non si placa: al 59’ i falchetti sfiorano la manita su calcio di punizione di Vicente. A negare il gol al centrocampista ex Juve Stabia è Vicino, autore di una super parata. La Casertana continua a regalare spettacolo allo stadio Pinto anche nei minuti finali, dove arriva la manita. I falchetti chiudono i giochi realizzando il 5-0 con Vacca. Poco dopo è Trapani a rubare la scena con una parata fantastica su tiro dalla distanza di Notaristefano. Nell’extra time per il Gravina arriva il gol della bandiera con Terrevoli. Rete che non intacca il alcun senso la prestazione di spessore della Casertana.

IL TABELLINO DEL MATCH

CASERTANA-GRAVINA 5-1 (2-0 pt)

CASERTANA: Trapani, Di Somma (79’ Pambianchi), Rainone, Vacca, Vicente (30’ Chinappi), Felleca, Mansour (63’ Carannante), Monti, Tufano, Maresca (63’ Cusumano), Favetta (59’ Liccardi).

A disposizione: Sarracino, Pambianchi, Chinappi, Liccardi, Cusumano, Nicolau, D’Ottavi, Capitano, Carannante. Allenatore: Vincenzo Maiuri.

GRAVINA: Vicino, Popolo Ginesi (32’ Scalisi), Scalera, Giglio, Tuninetti, Sgambati, Kharmoud, Tommasone, Lautaro, Lasalandra (46’ Borgia), Di Modugno.

A disposizione: Maniglio, Liso, Chiaradia, Chacon, Notaristefano, Terrevoli, Borgia, Scalisi, Iannone. Allenatore: Vitantonio Summa.

DIRETTORE DI GARA: Stefan Arnaut di Padova

ASSISTENTI: Marco D’Ottavio di Roma 2 — Emilio Giulio Leonardo di Ostia Lido

AMMONIZIONI: Borgia (50’), Modugno (53’)

ESPULSIONI

MARCATORI: Vacca (18’, 89’), Maresca (30’), Favetta (48’), Felleca (57’), Terrevoli (94’)

RECUPERO: 0’ (pt), 4’  (st)