Casertana. Due turni di squalifica a Konate, una giornata di stop per Icardi

Due assenze pesanti per mister Federico Guidi in vista del prossimo impegno di campionato contro il Palermo di Roberto Boscaglia. La Casertana per la delicatissima trasferta in Sicilia, in programma allo Stadio Renzo Barbera domenica 13 dicembre alle ore 14:30 per la 15esima giornata del girone C di Serie C, non potrà contare sul difensore Dramane Konate ed il centrocampista Simone Icardi. Entrambi i calciatori nella giornata di lunedì, in occasione del match con il Monopoli, hanno lasciato anzitempo il terreno di gioco per espulsione.

Dramane Konate, dopo il rosso diretto incassato nel finale della gara disputata al Pinto, è stato sanzionato dal Giudice Sportivo di Lega Pro con due turni di squalifica. Mentre Simone Icardi, in seguito all’espulsione per doppia ammonizione, ha incassato una sola giornata di stop. Il difensore rossoblù, quindi, salterà i match con Palermo e Bisceglie per poi tornare a disposizione in occasione della gara casalinga contro la Viterbese Castrense. Il centrocampista dei falchetti, che salterà solo la trasferta in Sicilia, sarà nuovamente arruolabile per la sfida esterna con il Bisceglie.

Inoltre, in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa di Equity crowfunding, promossa per rendere i tifosi rossoblù parte attiva della Casertana (CLICCA QUI), il presidente Giuseppe D’Agostino non sarà affiancato solo dai rappresentanti di Crowdinvestiitalia e dal dott. Simmaco Riccio (Partner di Tax Law Firm). A prendere parte all’incontro con gli organi di informazione ci saranno anche il sindaco di Caserta avv. Carlo Marino e l’ing. Antonio Ciuffarella, quest’ultimo partner del presidente rossoblù nella realizzazione del progetto del nuovo Stadio di Caserta. Proprio a margine della conferenza, prevista alle ore 17:00 presso la sala stampa ‘Mario Iannotta’ dello stadio ‘Pinto’, saranno svelati i prossimi passi dell’iter burocratico e la data in cui verrà mosso un altro importante passo per realizzare uno degli impianti più all’avanguardia del panorama nazionale.

 

Nunzio Marrazzo