Calpazio. La società sull’addio a Limatola: “Ragioni tecniche”

Quest’oggi la nostra testata ha riportato la notizia (LEGGI QUI) della separazione anticipata tra Gianmarco Limatola e la Calpazio, arrivata dopo la chiusura della sessione supplementare di calciomercato.

La società capaccese, attraverso il loro primo comunicato stampa del 2022, ha dato la propria versione:

In merito all’articolo pubblicato sul quotidiano on line “Sport Campania” la A.s.d. Calpazio, non interpellata dalla testata per fornire la propria versione della vicenda, fa presente quanto segue.

Il tesserato Gianmarco Limatola, nei confronti del quale la società ha onorato tutti i suoi impegni economici, è stato messo fuori rosa per ragioni di carattere tecnico, con evidente beneficio del gruppo squadra, le cui prestazioni sul piano sportivo e temperamentale sono nettamente migliorate.

Tanto precisato, invitiamo e diffidiamo chiunque dal ledere l’immagine e la reputazione della nostra associazione sportiva, seconda matricola per longevità del calcio dilettantistico in Campania, vedendoci altrimenti costretti, nostro malgrado, ad assumere ogni opportuna iniziativa a tutela della casacca Granata e di chi la rappresenta.

Una comunicazione che ci desta stupore, poiché nel nostro articolo non abbiamo parlato di situazioni economiche pendenti o altro di simile, tantomeno non c’è stato alcun attacco atto a ledere l’immagine del club. Essendo una separazione tra società e calciatore, come accade spesso nel calcio dilettantistico.

Il nostro augurio è quello che la società capaccese possa raggiungere i traguardi stagionali, quanto prima.