Bundesliga. Partite a porte chiuse? Ni, La strampalata idea di due grafici

Partite a porte chiuse. E’ il cruccio più grande per i club che dovranno terminare il campionato, pandemia permettendo, a porte chiuse per evitare un nuovo proliferarsi del Covid-19. In Germania, per quel che riguarda la Bundesliga è arrivata una strampalata idea a due grafici che attualmente sono in cassa-integrazione a causa del blocco generale della produzione come in Italia.

I due sono di Dortmund e hanno pensato a riempire gli stadi con delle sagome in grandezza naturale. Tali sagome avrebbero la faccia di coloro che abitualmente siedono in quel determinato posto. Un modo alternativo per non far sentire i soli di calciatori, che solitamente accusano l’assenza della tifoseria sugli spalti. Il prezzo sarebbe di 19 euro unico per ogni settore, ma soprattutto valido per tutte le partite mancanti. Ai grafici toccherebbero 2.50 euro a spettatore artificiale, ma non sarà intascato da loro, bensì donato in beneficenza per combattere l’emergenza sanitaria.

Condividi