Brasile 2014. Gruppo G: Al Portogallo la vittoria non basta, Usa agli ottavi con la Germania

Giornata decisiva per il girone G, dove il Portogallo è costretto a vincere contro il Ghana per tenere accesa la fiammella della speranza, ma per passare il turno dovrà farlo realizzando almeno 3 reti e sperare nella sconfitta degli Stati Uniti.

PORTOGALLO-GHANA 2-1
Il Portogallo di Cristiano Ronaldo dice addio al mondiale, nonostante un’importante vittoria ai danni del Ghana e con la sconfitta degli Stati Uniti. Mentre Messi e Neymar continuano la loro corsa verso il traguardo della Coppa del Mondo, si ferma ai giorni l’avventura dell’asso del Real Madrid. Sia i lusitani che gli africani salutano il mondiale. Di certo la compagine africana ha dato tutto, cos√¨ come i lusitani, che però trovano nel portiere delle Black Stars, una saracinesca quasi insuperabile. Mentre il Ghana, privo di Muntari e Boateng mette in crisi i portoghesi raggiungendoli sull’1-1 per poco capitolare solo nel finale di gara.

USA-GERMANIA 0-1
Nell’altra partita a sorridere sono gli Stati Uniti che, nonostante la sconfitta subita contro la Germania, accedono agli ottavi di finale classificandosi in seconda posizione, proprio dietro ai tedeschi. Decisiva la rete di Mueller al decimo, che rompe gli equilibri a favore della Germania, la punta del Bayern dimostra di essere all’altezza delle altre stelle del mondiale, lanciando un forte segnale ai vari Messi e Neymar.