Brasile 2014. Buffon:’ ”Non ci sono scusanti, ora dobbiamo pensare a far bene con l’Uruguay”

Dopo la brutta batosta con il Costarica, in casa Azzurri, è Buffon alla vigilia del match da dentro o fuori col temibile Uruguay di Cavani e Suarez: ”Non mi è mai piaciuto cercare scuse o alibi per le brutte prestazioni. Le condizioni climatiche non valgono solo per noi, anche gli altri soffrono il caldo allo stesso modo” ha detto il capitano Azzurro, che prosegue: ”La verità è che il Costarica ha fatto una grande gara non permettendoci di fare il nostro gioco.”

Condividi