Bitonto-Casertana 0-2. Favetta e Mansour regalano la vittoria ai falchetti

Una cinica Casertana si impone di prepotenza allo stadio Degli Ulivi contro il Bitonto. La compagine campana di mister Vincenzo Feola ha ottenuto una nuova importante vittoria lontano da casa stendendo il team pugliese con il punteggio di 2-0, arrivato grazie alle reti di Favetta e Mansour. Con quello di oggi, maturata a margine della 31esima giornata di Serie D, si tratta del secondo successo di fila per la Casertana di Feola, nonché il quarto risultato utile consecutivo (2 vittorie e 2 pareggi). La vittoria strappata in casa del Bitonto permette alla formazione rossoblù di mantenere vive le chance play-off. 

BITONTO PIÙ ATTIVO, LA CASERTANA FATICA. PRIMO TEMPO A PORTE INVIOLATE

È il Bitonto a rompere gli indugi in avvio. Dopo nove minuti di gioco, la formazione di casa crea la prima occasione del match con una conclusione dal limite di Santoro che, però, non trova lo specchio della porta. La manovra della squadra allenata da Potenza si fa insistente: al minuto 18, i padroni di casa cercano il gol con una bordata dalla distanza di Biason che mette i brividi alla Casertana. Dopo aver retto alle offensive del Bitonto, i rossoblù di mister Feola provano a venire fuori da una situazione critica iniziando a creare gioco. I falchetti vanno alla ricerca del vantaggio, ma il gol non arriva a causa della scarsa concretezza e lucidità dagli ultimi metri. Più deciso sotto porta è invece il Bitonto che al 34’ sfiora nuovamente la rete dell’1-0. Dopo un ottimo inserimento su traversone dalla destra, Santoro impatta la sfera di testa mancando di poco la porta. Nonostante le diverse chance da gol, il primo tempo si chiude a reti bianche.

CASERTANA CINICA. FAVETTA E MANSOUR REGALANO LA VITTORIA AI FALCHETTI

Il Bitonto si mostra intraprendente anche nella ripresa, ma questo non basta. I padroni di casa, dopo sette minuti di gioco, cercano il gol in seguito ad un’azione manovrata che vede Santoro andare alla conclusione. Le continue pressioni della formazione allenata da Potenza scatena la reazione della Casertana. Per la prima volta nel corso del match, i rossoblù di Feola al 57’ rispondono a tono portandosi in vantaggio grazie alla rete realizzata dal solito Favetta, ancora una volta in gol come un rapace d’aria. La squadra padrona di casa torna a farsi minacciosa solo al 70esimo avvicinandosi alla rete dell’1-1: D’Anna va botta sicura all’altezza del dischetto, ma il suo tiro viene bloccato in due tempi da Carotenuto. Nei minuti cruciali della gara, il Bitonto si sbilancia nel tentativo di trovare il pari. Ma in gol ci va nuovamente la Casertana che sfrutta gli spazi lasciati dai padroni di casa per archiviare la pratica. A chiudere il match in modo definitivo è il gol di Mansour.

TABELLINO

BITONTO-CASERTANA 0-2  (0-0 pt)

BITONTO: Martellone, Petta, Lanzolla, Biason (78’ Mariani), Taurino (68’ Palumbo), Riccardi, Lattanzio (59’ D’Anna), Piarulli, Santoro, Manzo (59’ Addae), Lacassia (68’ Stasi).

A disposizione: Cannizzaro, Iadaresta, D’Anna, Mariani, Radicchio, Stasi, Guarnaccia, Palumbo, Addae. Allenatore: Alessandro Potenza.

CASERTANA: Carotenuto, Rainone, Vacca, Vicente, Felleca (78’ Feola), Mansour, Monti, Munoz, Maresca (56’ Nicolau), Favetta, Colacicchi.

A disposizione: Bovenzi, Salto, Di Somma, Kosovan, Rossi, Feola, Nicolau, D’Ottavi, Carannante. Allenatore: Vincenzo Feola.

DIRETTORE DI GARA: Erminio Cerbasi di Arezzo

ASSISTENTI: Pierpaolo Carella di L’Aquila — Luca Chiavaroli di Pescara

AMMONIZIONI: Petta (63’), Addae (72’), Monti (73’), Mansour (89’)

ESPULSIONI: 

MARCATORI: Favetta (57’), Mansour (91’)

RECUPERO: 1’ (pt), 2’ (st)