Benevento 5 travolgente, sei reti al Catanzaro Futsal

ASD Catanzaro Futsal                  1

GG Team Wear Benevento5        6    (pt. 0-3)

RETI: 6’pt Cerrone (BN), 18’ e 19’pt Milucci (BN), 1’ e 12’st Vega (BN), 13’st Zappalà (CA), 19’st Mambella (BN)

È arrivata nella trasferta di Catanzaro la prima vittoria in campionato per il GG Team Wear Benevento 5 che si è imposto 6-1 in terra calabrese in un match che i sanniti hanno affrontato con il piglio giusto.

LA GARA – La squadra di Nitti, dopo un avvio senza grandi scossoni, ha rotto gli indugi passando in vantaggio al 6’ con un destro chirurgico di Cerrone, su assist di Milucci. Nei minuti successivi i beneventani hanno controllato la gara senza affanni allungando, poi, nel finale con un rigore e un tiro libero, entrambi realizzati da Milucci. Nella ripresa è arrivato anche il 4-0 con il capitano Vega, servito con un lancio con il contagiri dell’estremo difensore Mambella.

La mossa del Catanzaro è stata quella di affidarsi al portiere di movimento, ma al 12’ i calabresi hanno perso un pallone velenoso in attacco permettendo ancora a Vega di segnare il 5-0. Due minuti più tardi i padroni di casa hanno trovato il gol del 5-1 con Zappalà mentre il definitivo 6-1 lo ha realizzato Mambella, quasi sul gong, con un tiro dalla propria area di rigore con la porta avversaria sguarnita. Grazie a questo successo, ora la GG Team Wear Benevento 5 ha 4 punti in classifica e insegue il quartetto di testa che è a punteggio pieno.

Nel prossimo turno al «PalaTedeschi» arriverà la Cormar Reggio Calabria, una delle compagini in vetta alla classifica in un match che si preannuncia molto interessante.

IL MISTER – «Siamo contenti del risultato e anche della prestazione – le parole di Lorenzo Nitti.- I ragazzi hanno interpretato bene la sfida soprattutto nel primo tempo, indirizzandola sui binari giusti. Bene anche l’inizio della ripresa, peccato per il gol subito: è stata una disattenzione che non possiamo permetterci. Sono soddisfatto della prestazione della squadra, abbiamo battuto una buona compagine su un campo molto difficile. Continuiamo a lavorare e già pensiamo al match  di sabato prossimo».