Bayern Monaco. Guardiola: “Guten Tag, qui per i calciatori e la storia”

‘Guten Tag”. Pep Guardiola comincia l’avventura alla guida del Bayern Monaco e segna il primo gol nella conferenza stampa di presentazione. L’allenatore catalano si esprime in tedesco nell’appuntamento all’Allianza Arena davanti a circa 200 giornalisti. ”Perdonate il mio tedesco, sto imparando”, dice Guardiola.

“Ho scelto il Bayern Monaco soprattutto per i giocatori e la storia. Non ho avuto difficolta’ a sceglierlo, e’ una delle squadre piu’ importanti del mondo, tutti coloro che lo compongono sono grandissime persone e mi hanno accolto molto bene. Per me e’ una situazione strana, il periodo passato a Barcellona e’ stato bellissimo ed ora e’ una nuova avventura a Monaco. Credo che questa squadra abbia la possibilita’ di scrivere la storia, sono pronto per dare il massimo e credo che tutti, anche i tifosi, ci staranno accanto. Siamo orgogliosi di avere una squadra del genere”, ha aggiunto Guardiola. “Abbiamo lavorato molto per convincere Guardiola. Gia’ due anni fa durante un torneo estivo avevamo parlato con lui -ha detto Karl-Heinz Rummenigge presidente della Giunta direttiva del club tedesco-. E’ un grande onore, una fortuna averlo qui, e’ il miglior allenatore al mondo. Con il Barcellona ha dimostrato tutto il suo valore ed e’ un legame che entrambi volevamo, sia la societa’ che Guardiola, non e’ stato complicato trovarlo. Siamo felici di esserci riusciti e siamo convinti che avra’ un effetto positivo anche per la Bundesliga”. Adnkronos

Condividi