Battipagliese. Un ritorno tra le zebrette, firma Viscido

Finisce bene la settimana della Battipagliese, reduce dalla vittoria esterna contro il Solofra per 3 a 0, ma inizia sicuramente meglio, grazie all’arrivo di un nuovo innesto. Per essere precisi, quello di Filippo Viscido più che un arrivo è un ritorno. Il centrocampista ha vestito la maglia delle zebrette già negli anni in cui la società militava in Serie D. Battipagliese di nascita il giocatore, classe ’89, torna in patria dopo aver vestito le maglie di Leonfortese e Palmese, Serie D. Nel suo passato ha raccolto esperienze anche con le casacche di altre squadre campane come il Pomigliano, Il Sorrento, in Serie D, Avellino, Cavese, Savoia ed Arino.

Di seguito le prime dichiarazioni del nuovo tesserato bianconero e la presentazione: ¬´Per me non è una resa perch√© voglio dare il mio massimo alla Battipagliese quindi credo che sia più che doveroso dare tutto per questa piazza e spero che le mie motivazioni mi diano ragione. Ho avuto un enorme coinvolgimento da parte di questa società anche quando non ero parte della famiglia Battipagliese. Ho visto un enorme fattore umano che non è facile trovare nel calcio. Il gruppo l’ho trovato molto unito, senza invidie e con grandi margini di miglioramento. Vedo in questi ragazzi uno spirito che trasforma tutto in energia positiva anche in campo. La Battipagliese sta muovendo ogni tassello al punto giusto e credo che potrà dire la sua fino all’ultima di campionato¬ª.

 

Cristina Mariano