“Avversario nel mirino”. Prima al Partenio, arriva una veterana: ecco l’Albalonga

Prima giornata in casa per l’Avellino, seconda di campionato dopo l’esordio in Coppa Italia contro il Nola e la vittoria a Ladispoli. Gli irpini dovranno riavvolgere il nastro e ripartire proprio dalla bella vittoria contro gli uomini di Pietro Bosco, dimenticando l’eliminazione in coppa.

Prossimo avversario una veterana ormai del campionato interregionale. Stiamo parlando dell’Albalonga. società alla terza presenza consecutiva in D, alla decima totale.

LA STORIA – Fondata nel 1960 nasce come società calcistica solo della città di Albano Laziale, per poi fondersi negli anni ’90 con la società Pavona-Castel Gandolfo. Da qui il nome di Albalonga come società rappresentante di tre cittadine. Non una storia blasonata per la giovane società che ha militato quasi sempre tra Promozione, Eccellenza e Serie D dalla fine degli anni ’80 ad oggi. Nel 2014/2015 torna in Serie D dopo circa un decennio di assenza, vincendo sia il campionato che la Coppa Italia Dilettanti del Lazio. Dopo due settimi posti nella scorsa annata si è posizionata al secondo posto vincendo la finale play-off del Girone G contro il Trastevere.

IL TECNICO – Dalla scorsa stagione alla guida dell’Albalonga c’è Fabrizio Ferazzoli, tecnico cinquantenne con un passato interessante. Ferazzoli vanta esperienze con la Cavese, Monterotondo Viterbese e prima dell’Albalonga il Monterosi. Tra le sue esperienze anche quella con il San Cesareo dove ha collezionato dei veri e propri miracoli nei risultati dall’Eccellenza ai secondi posti in Serie D. Nel suo recedente passato anche esperienza come talent scout nei settori giovanili delle squadre di club o nelle nazionali straniere. Il suo credo calcistico è il 4-3-1-2.

LA ROSA – Come detto la squadra gioca con il 4-3-1-2, con Massella e Corsetti in gol nella prima giornata contro l’Anagni. L’età media della squadra è di 23.9 anni. Giocatori più rappresentativi Capitan Manuel Panini e l’ex Turris Marco Paolacci. Il primo difensore duttile classe ’83 veste la maglia biancazzurra da tre anni, dopo l’esperienza nell’Agropoli. Vecchia conoscenza del calcio campano vanta presenze con Cavese, Aversa Normanna, Sarnese, Juve Stabia e Paganese. Altre esperienze nel Foggia e nel Taranto. Non da trascurare proprio l’attaccante Christian Massella, ex SF Atletico e Trastevere tra le altre. Nella passata stagione 5 gol e 5 assist.

FORMAZIONE: Del Moro; Lommi, Panini, Paolacci, Di Cairano; Fatati, Pace, Barone; Corsetti; Massella, Pippi.