“Avversario Nel Mirino”. Arrivano i turchi: un occhio al Besiktas prossimo avversario degli azzurri

Due vittorie su due sfide in Champions League, questo è il bilancio del Napoli nella competizione europea. Gli azzurri arrivano alla gara contro il Besiktas con due sconfitte consecutive, subite in campionato e cercheranno di ritrovare il sorriso, grazie anche al sostegno del pubblico amico del “San Paolo”. Una vittoria che consentirebbe i partenopei di entrare nella storia della Champions, in caso di pareggio tra Dinamo Kiev e Benfica.

L’AVVERSARIO – La squadra della quarta fascia è il Besiktas. Squadra turca della quale ha fatto parte l’ex giocatore El Principito Josè Sosa, vincendo il campionato turco. Cos√¨ come la Dinamo gioca con il modulo 4-2-1-1, il suo allenatore è Senor Gunes. I giocatori più pericolosi: Cenk Tosun, attaccante arrivato nel club bianconero nel 2014. All’attivo ha due gol. Dotato di duttilità può giocare in ogni zona avanzata del campo; Olchay Sahan, ala destra, ma anche trequartista e ala sinistra. √à uno dei senatori della squadra essendo in bianconero dal 2012, infine Adriano, il centrocampista ex Barcellona arrivano proprio in questa stagione tra le fila dei turchi. Infine, l’ex Napoli Gokhan Inler. Ha nell’albo d’oro molti trofei, tra cui 14 campionati, 9 Coppa di Turchia, ma nessun titolo europeo nonostante le oltre centro presenze tra Europa League e Champions League.

LA CLASSIFICA DEI TURCHI – Insieme al Galatasaray e al Basaksehir, i bianconeri sono al primo posto in classifica con 17 punti ottenuti in sette partite, grazie a cinque vittorie e due pareggio. La difesa ha incassato 6 reti, mentre l’attacco ha messo a segno 15 gol. In Champions sono secondi, con due pareggi in due partite, due reti fatte e due reti subite.

Gianfranco Collaro