Avellino. Vincere contro il Ladispoli per iniziare bene l’anno

Con alle spalle il pareggio contro il Latina, l’Avellino è pronto a scendere in campo per la prossima sfida di campionato, quella contro il Ladispoli. Al Partenio-Lombardi arriverà la formazione laziale, che nella partita di andata contro i lupi è tornata a casa con una pesante sconfitta. Attualmente il Ladispoli è alle soglie della zona play-out in lotta per mantenere la categoria.

Gli irpini, però, hanno bisogno di resettare la mente e ricominciare a macinare punti per cercare di mantenersi nella scia delle prime della classe. Al momento, infatti, l’Avellino è a 7 punti dalle capolista, Lanusei e Trastevere, rispettivamente a 34 i lupi e a 41 le due primatiste.

Avellino che, salvo peggioramenti meteorologici dovrebbe scendere in campo regolarmente e lo farà con qualche soddisfazione in tasca. Mentre è ancora da omologare il risultato contro il Budoni, in attesa del ricorso dei sardi per la posizione di Morero, Pizzella e Tribuzzi, sono stati accolti parzialmente quelli sulle squalifiche del portiere e dell’attaccante.

Per entrambi una riduzione, in particolare Pizzella, per altro convocato dalla Rappresentativa U16dell’Area Sud, non più uno stop fino al 31 gennaio, ma per tre giornate. Riduzione anche per l’attaccante classe ’98, non più tre ma solo due giornate. Già con l’Albalonga, infatti, Tribuzzi tornerà in campo.

Cristina Mariano