Avellino. Sarà De Canio l’erede di Toscano?

Come abbiamo sottolineato ieri in un nostro articolo precedente, Mimmo Toscano ha le ore contate sulla panchina dell’Avellino. Tra i tanti nomi che si erano fatti, tra cui Corini, Colantuono, ma anche Novellino e De Canio, erano proprio gli ultimi due ad essere in ballottaggio.

Colantuono infatti chiedeva un ingaggio di circa 500 mila euro l’anno, ma in particolare è in attesa della chiamata dell’Empoli, in una situazione non semplice.

Dopo la riunione di ieri sera, la società sembra essere arrivata ad un punto di incontro: sarebbe Gigi De Canio il possibile successore del tecnico calabrese. Secondo alcune indiscrezioni, sembrerebbe che al momento l’allenatore lucano e la dirigenza irpina siano a Napoli per definire l’accordo.

Si attende solo l’ufficialità.

Cristina Mariano