Avellino. Parla il ds De Vito: Camara? √à nostro! Taccone: “Con Toscano tutto definito”

In occasione dell’amichevole dell’Avellino con il Cervinara, al Pignatelli di San Martino Valle Caudina era presente anche il direttore sportivo dei biancoverdi Enzo De Vito, che ha rilasciato qualche dichiarazione.

De Vito, innanzitutto, si sofferma analizzando la stagione conclusa da poco e sui buoni propositi della società per il prossimo campionato ribadendo quanto annunciato dal Presidente Taccone, cioè puntare sui giovani: Si riparte da quanto di buono fatto nel corso della stagione. Dall’affetto dei tifosi e dalla consapevolezza di dover sbagliare il meno possibile. Ora staccheremo qualche settimana, consapevoli di dover affrontare un campionato difficile. Lo faremo con una squadra giovane e con un punto di riferimento chiaro che è quello che abbiamo fatto negli ultimi anni. Partiamo dalla linea verde, ma senza andare allo sbaraglio e puntando anche su quei calciatori che quest’anno e negli ultimi anni ci hanno regalato tanto. Non facciamo proclami, stiamo coi piedi piantati a terra e lavoriamo con umiltà

Dopo una prima veloce descrizione degli obiettivi per il campionato che verrà, il diesse torna sulla tifoseria irpina, sempre presente al fianco della squadra anche nei momenti di maggiore difficoltà: Ai tifosi e alla stampa devo dare un voto alto, un dieci, perch√© l’ambiente ci è sempre stato vicino. √à naturale che quando le cose non vanno per il meglio non possiamo aspettarci gli applausi. Spetterà a me, al direttore Taccone e all’allenatore che verrà scegliere prima uomini e poi calciatori, scegliendo prima di tutto le motivazioni.

Inevitabilmente si finisce a parlare di mercato, ma De Vito non ha peli sulla lingua e annuncia il primo acquisto dell’Avellino: Camara è un acquisto dell’Avellino. √à un esterno d’attacco nel giro della sua Nazionale. Ai tifosi dico di restare tranquilli, perch√© sappiamo dove intervenire per rinforzare l’organico e toglierci delle soddisfazioni. Su Biraschi: Biraschi è un altro fiore all’occhiello della nostra programmazione, un’altra piccola soddisfazione sarà la convocazione in Under 21 per l’amichevole di Venezia. Andrà via? Non credo, resterà con noi.

Con clima di tensione che si respira, parlare del nuovo scandalo calcioscommesse che ha travolto la squadra irpina è un obbligo: Di queste cose non voglio parlare, ma sono cose che ci danno ulteriori motivazioni nel fare bene. Noi società abbiamo una voglia matta di ripartire e di fare bene e di mandare via tutte queste chiacchiere.

Immancabile all’appuntamento è Walter Taccone, il quale, come De Vito, si sofferma ai microfoni della stampa presenti nel territorio caudino. Questo stadio ci porta bene, venimmo a giocare qui qualche anno fa e facemmo bene ‚Äìuna parentesi sulla promozione del Cervinara nel campionato di Eccellenza- Faccio i complimenti al Cervinara per la promozione in Eccellenza ‚Äì si ritorna a parlare poi dell’Avellino e della linea che si seguirà in futuro- In noi c’è una gran voglia di ripartire, anche se è finita da poco la stagione. Quando le cose non vanno per il verso giusto è cos√¨. Cercheremo di fare meglio. Adoriamo i nostri tifosi e so che loro ci vogliono bene, perch√© facciamo tanti sacrifici e ci mettiamo sempre la faccia. Metteremo sul piatto determinazione e volontà per raggiungere risultati sempre più importanti.

Una questione ancora da chiarire è quella dell’allenatore. Nella giornata di ieri Mimmo Toscano e la dirigenza avrebbero dovuto incontrarsi, Taccone chiarisce tutto: Con Toscano è tutto definito. Abbiamo parlato con il nostro mister, limando qualche dettaglio, chiarendo qualche diversità di opinioni che c’era stata tra lui e lo staff. Di sicuro dopo il 3 giugno prenderemo una decisione definitiva.

Ed in ultimo una dichiarazione sulla programmazione e il nuovo progetto che si intende costruire: Con Toscano è tutto definito. Abbiamo parlato con il nostro mister, limando qualche dettaglio, chiarendo qualche diversità di opinioni che c’era stata tra lui e lo staff. Di sicuro dopo il 3 giugno prenderemo una decisione definitiva

Cristina Mariano