Avellino. L’offerta che non si può rifiutare per Alfageme: alla scoperta dell’argentino

Carlo Musa, direttore sportivo dell’Avellino, ha tra le mani un importante colpo di mercato. E tutto da lui dipenderà la buona riuscita o meno della trattativa con la Casertana per assicurarsi le prestazioni di Luis Alfageme. “L’offerta dev’essere giusta” – ha ammesso il consulente di mercato dei falchetti Aniello Martone

In caso di riuscita della trattativa, l’Avellino si assicurerebbe un importante elemento per rinforzare maggiormente il reparto avanzato. L’argentino, infatti, a una lunghissima esperienza nel calcio professionistico e anche una grande propensione al gol, nonostante quest’anno il suo score è attualmente a 2. Alfageme, esterno d’attacco classe ’84 ha giocato solo tra la Serie B e la Serie C italiana, dove ha raccolto quasi 350 presenze e più di 50 gol.

Calciatore esperto, ma anche duttile che può operare in tutto il reparto avanzato come ala dunque su entrambe le fasce, ma anche come prima punta.

In Campania ha vestito la maglia di Benevento e Casertana, ma nel suo curriculum ci sono anche Brescia e Grosseto. La destinazione sarebbe gradita per la società rossoblù e a quanto sembrerebbe anche per il calciatore che non baderebbe ad una discesa di categoria.

Insomma, tutto nelle mani di Musa, che dovrà fare una proposta che la Casertana non potrà rifiutare.

Cristina Mariano

Condividi