Avellino. Fabbro e Castaldo abili ed arruolati. Rastelli: A Brescia per fare risultato

Buone notizie in casa Avellino. Per la sfida di domani pomeriggio contro il Brescia Mister Rastelli potrà contare anche su Fabbro e Castaldo. Quest’ultimo già da qualche giorno aveva ripreso ad allenarsi con il gruppo, lo stopper goriziano, invece, sembra essersi ripreso al meglio dal fastidio all’adduttore e, verosimilmente, dovrebbe essere schierato dall’inizio contro le Rondinelle. A meno di sorprese dell’ultima ora, quindi, domani al Rigamonti Rastelli dovrebbe schierare Seculin tra i pali (ancora out Terracciano, nemmeno convocato per la trasferta bresciana), in difesa Izzo, Fabbro e Pisacane ed a centrocampo Arini, D’Angelo e Schiavon. Sulla fascia destra confermato Zappacosta, fresco di convocazione con l’Under 21, su quella sinistra, indisponibile Bittante per squalifica, ballottaggio De Vito-Millesi. In attacco, infine, Castaldo dovrebbe tornare a far coppia con il bulgaro Galabinov. Intanto oggi, dopo la rifinitura mattutina, in sala stampa Mister Rastelli ha parlato del prossimo avversario dei Lupi: La squadra lombarda ha tanti giocatori di qualità. Su tutti Andrea Caracciolo, che è un ariete da Serie A. Giocare in serie cadetta per uno come lui è uno spreco. Purtroppo come molte big non hanno ancora trovato la quadratura del cerchio ma presto risaliranno la classifica perch√© hanno davvero tanta qualità a disposizione. Noi ritroviamo anche Fabbro e Castaldo, quindi possiamo andare a Brescia per fare risultato. Abbiamo lavorato bene in settimana, siamo pronti e carichi.

Condividi