Avellino. Camarà e Omeonga: alla scoperta dei nuovi lupi

Oltre all’ingaggio, ancora non ufficiale, di Mimmo Toscano, l’Avellino ha messo a segno i suoi primi colpi di mercato, entrambi in linea con quanto annunciato dal Presidente Taccone nelle scorse settimane. I due acquisti sono Idrissa Camarà e Stephane Omeonga.

Idrissa Camarà è un calciatore in forze alla Correggese, attaccante classe ’92 guineense. Si hanno prime notizie del ragazzo nel momento in cui è arrivato in Europa. Nel 2010 militava nell’ √âtoile Lusitana, Portogallo. Nello stesso anno ha iniziato a frequentare il giro della Nazionale. Il suo primo gol l’ha marcato, che si sappia, nel Visè, squadra belga. Nel 2014 è approdato nel campionato italiano per indossare la maglia della Correggese, dove ha segnato 8 gol nelle sue 21 presenze in Serie D, tra regular season e playoff.

Alto 1.77 metri occupa il ruolo di ala destra, ma all’occorrenza può anche arretrare nel ruolo di centrocampista di destra o cambiare fascia e optare per il ruolo di ala sinistra.

Stephane Omeoga è un centrocampista centrale, classe ’96, di nazionalità belga. Cos√¨ come l’altro acquisto, Samuel Bastien, che dovrebbe lasciare Avellino, Omeonga milita nella formazione U21 dell’Anderlecht. Vanta 4 presenze nella UEFA Youth League. Arriverà ad Avellino a parametro zero, essendo in scadenza di contratto.

Cristina Mariano