Audax Cervinara, vittoria scaccia crisi: superato il Montemiletto

Allo stadio Fina di Montemiletto si affrontano Audax Cervinara e Lions Mons Militum. Caudini in crisi di risultati e con l’infermeria piena che perde anche Palumbo in mattinata per infortunio. Non parte bene la gara di un Cervinara già incerottato, spiovente su Pugliese che va al contrasto con Cioffi che nel tentativo di saltare colpisce il 10 avversario, rosso dopo solo 6 minuti per il capitano di Mister Iuliano.

Nonostante l’uomo in meno è il solito Audax che gioca e tiene palla, la prima occasione è una punizione di Jurado fuori di millimetri. Prova ad alzare i ritmi anche il Lions, mai pericoloso ma che alla mezz’ora prova a prendere campo e misure. Finisce così 0-0 una prima frazione inespressa, l’occasione migliore capitata sui piedi di Jurado e l’Audax in 10.

La ripresa inizia allo stesso modo della prima frazione, gioca subito in offensiva l’Audax che già alla prima sortita dopo pochi secondi ha l’occasione con Sbordone che ci prova a giro dal limite, palla out di poco. Monologo biancoazzurri, scambio spagnolo tra Caro e Jurado con il regista che ci prova di mezzo esterno, palla di un palmo fuori. La prima occasione per i padroni di casa la crea Pugliese, botta dai 40 metri che prende un effetto stranissimo, si supera il numero uno Scolavino.

Ingenuità clamorosa intorno alla mezz’ora per il subentrato Crispino che smanaccia Jurado in uscita dal campo sotto gli occhi del direttore di gara che espelle il terzino. Parità numerica ristabilita. Ancora occasione ospite con la punizione di Caro che dal vertice dell’area mette palla a lato di un niente. Gli sforzi del Cervo vengono però premiati sulla palla dell’Ave Maria, lancio di Caro che diventa buono per Cirelli che si invola in area e da zero metri regala i tre punti ai Caudini. Sono 4 i centri di Cirelli in stagione, il terzo dopo il 90esimo.

Finisce dunque la crisi Cervinara, dopo un mese di ottobre nero e una vittoria che mancava da un mese e mezzo.

55′ fuori Moschini dentro Nardone
60′ fuori Ceparano dentro Crispini
65′ fuori Jurado dentro Cirelli
75′ fuori Da Silva dentro Mamadi Sagna
83′ fuori Sbordone dentro Guida
87′ fuori Starita dentro Saveriano

Ammoniti:Starita,Sbordone,Cardin,Castellano,Irebra,Petrosino,Lattarulo.
Espulso: Cioffi, Crispini