Audax Cervinara. Vittoria all’inglese sul Giffoni Sei Casali

Crisi scacciata per l’Audax Cervinara, che affronta l’ex di turno Ciccio Messina. Vittoria all’inglese sul Giffoni Sei Casali

Incombe il freddo e per Audax Cervinara e Giffoni e tempo di tornare a dare risposte. Una per la continuità l’altra per uscire dalla crisi.

L’Audax parte forte sin dalla prima palla come sovente fare, dando così subito il là per sbloccare la gara. Prima occasione da rete per la squadra di casa, giocata di Cirelli che si arreda col corpo la possibilità di fare gol su servizio di Caro: il nove apre il piatto è sblocca dopo solo 7 minuti la gara.

Arriva anche la risposta ospite, a crearla la sterzata secca di Salvato che poi prova la botta; Scolavino chiude sul palo. I pericoli per gli ospiti arrivano sempre dai piedi di Salvato, stavolta il 10 alza una traiettoria strana che costringe Scolavino agli straordinari per mettere palla oltre l’incrocio.

L’Audax decide di accelerare e diventa letale, su una palla apparentemente lenta Castellano si fionda e recupera alzando i ritmi, la sua gittata d’esterno mette in porta Cirelli che non arriva, di secondo acchito arriva Sbordone che deve solo colpire per il 2-0.

La ripresa inizia con il Giffoni a provarci per prima, grande sassata di Guerrera dove deve superarsi in allungo Scolavino. L’Audax ha anche la grande occasione di chiudere il match, da calcio d’angolo la difesa giffoniana si addormenta e lascia palla a servizio di Caro che arriva al tiro e in diagonale spacca il palo.

Non ci sono più emozioni ed occasioni, l’Audax mette la seconda e impatta la zona playoff. Sprofonda nelle difficoltà il Giffoni,ennesima caduta per la formazione di Arzeo e co.

5′ st fuori De Santis dentro Arcaro
28′ st fuori Guerrera dentro Ferrara
28′ st fuori Avallone dentro Senatore
28’st fuori Merola dentro Galluccio
28′ st fuori Giordano dentro Ruggiero
43’st fuori Castellano dentro Casale

Ammoniti: Arcaro, Cimino.