Atletico Acquaviva-Bayern Caserta 2-2. Termina in parità un derby scoppiettante

ATLETICO ACQUAVIVA:De Vivo G., Bugetto(58’Palmiero), Guarino, Amato R., Tranquillo,Improta, De Lucia(70’Leone), Amato D., De Vivo D., Sigillo, Masi (84’DeLucia)A disp:Iodice, Di Fuccia, Della Rocca, Tagliafierro F. All. Tagliafierro Francesco

BAYERN CASERTA: Biscardi, Piccinno(58’Volpecina), Zecca, Ferraiuolo, Stavini,Scalera, Jefferson(61’Rondinone),Di Caprio, Procino(80’Pascarella),Avella, Di Caprio A disp:Carfora,Federico,Volpecina, Della Valle, Pascarella All. Ciaccia Paolo

ARBITRO:Mario Giugliano di Nola

RETI:15′ Procino(bay)-25’Tranquillo(atl)-32’rig.Di CaprioA.(bay)-49’Amato, Improta (atl)

NOTE: ammoniti Jefferson, Scalera,Di Caprio,Biscardi,(bay),Guarino(atl);

CASERTA- Tra le fila Bayern debutto per il brasiliano Jefferson classe ’86:arrivato l’ok della Federazione e subito gettato nella mischia. Un derby emozionante e scoppiettante come non mai. Emozioni al 2′:su un cattivo rinvio di De Vivo ecco la botta a colpo sicuro di Procino:la sfera si stampa sulla traversa e nella successiva azione Di Caprio conclude sul portiere. Un continuo botta e risposta:al 4′ il diagonale di De Lucia termina fuori d’un soffio. Scaramucce tra Jefferson e Guarino:immediato l’intervento della giacchetta nera che ammonisce entrambi. Il derby è acceso agonisticamente :Bayern in avanti all’11’su punizione di Di Caprio per Di Caprio A che conclude fuori. Al 13′ rossoblu in avanti con la botta a colpo sicuro di Sigillo :la traiettoria è intercettata da un difensore che salva sulla linea. Al 15′ ospiti in vantaggio con Procino lesto nel trafiggere sull’out di destra De Vivo in uscita. I padroni di casa non ci stanno e si portano in avanti:al 16′ alta la conclusione di Masi.Al 21′ è l’ex Casertana Donato Amato ad impensierire su calcio da fermo il portiere Biscardi:lesto quest’ultimo nel deviare in angolo. Al 24′ occasionissima per il pari:Masi serve su un piatto d’argento un assist per Amato il cui fendente è preciso nell’angolino basso alla destra di Biscardi:ancora una volta la sfera è deviata in corner. Nell’azione successiva il gol del meritato pari:su angolo di Amato al 25′ svetta in area il capitano Tranquillo che insacca .Ancora Amato dalla distanza con la parata di Biscardi. Al 32′ il gol del vantaggio ospite:l’arbitro concede un contestato rigore realizzato da Di CaprioA.Nella ripresa veemente la risposta locale. Al 47′ Masi con un guizzo d’astuzia serve un assist per De Lucia la cui conclusione è alta. Al 49′ il gol del pari:l’arbitro punisce un fallo di mani in area di Scalera. Dagli undici metri ecco Donato Amato che batte di gran precisione. All’88’ la gran botta di Amato si spegne sul fondo. Gran derby ricco di spettacolo:pari giusto.Obiettivo salvezza ampiamente alla portata per entrambe.

Mario Fantaccione

 

Condividi