Arsenal Salerno. Il punto del tecnico Petrone: ”La società sta facendo un ottimo lavoro”

Mister Vincenzo Petrone annuncia il nuovo acquisto Marco Garaffa e fa il punto della situazione sul mercato dell’Arsenal Salerno.

Come giudica fin qui l’operato della dirigenza?
Credo che in questo momento l’ottimo lavoro del presidente Luigi Correale, del dg Peppe Palo e del ds Gianluca Sabia sia sotto gli occhi di tutti. Siamo una matricola in prima categoria, ma stiamo mirando a costruire una squadra in grado di affrontare al meglio il campionato.

Crede che la squadra al momento sia completa oppure dobbiamo aspettarci qualche altra sorpresa?
Con l’acquisto di Marco Garaffa, giocatore di categoria superiore, che può essere impiegato sia da difensore che da centrocampista esterno di sinistra, penso che siamo al completo. Abbiamo preso almeno un uomo per reparto e riconfermato la spina dorsale che ci ha permesso di vincere lo scorso campionato di seconda categoria.

A proposito di reparti, analizziamo gli altri acquisti al fine di attuare il modulo 4-3-1-2.
Con Claudio Bracciante abbiamo sicuramente preso un portiere di grande livello che con l’altro giovanissimo, ma con un bel bagaglio di esperienza Cesare Riccardo, sapranno farsi rispettare e difendere la nostra porta . In difesa oltre a riconfermare La Rocca, Lamberti, Capezzuto, Mastrangelo, Porpora, Giella, uomini di grande valore e spessore tecnico, abbiamo con noi da quest’anno Romano che conosce molto bene la prima categoria. A centrocampo oltre al già citato Garaffa, abbiamo miscelato la quantità dell’incontrista Giraulo alla qualità di Gorga, oltre ad avere un duttile Giovanni Bracciante e un Sabbetta che garantisce sia qualità che quantità in campo. In attacco abbiamo riconfermato il trio delle meraviglie, con 90 goal in campionato ovvero Gaetano Bracciante, Emanuele Giuliani e Christian Mariano, il cui infortunio dovrebbe tenerlo lontano dai campi almeno un mese e mezzo per garantire il completo recupero, inoltre c’è Emanuele Iuliano, attaccante generoso e mai domo. Accanto a questi uomini abbiamo perfezionato e potenziato l’attacco con la qualità di Giuseppe Somma e l’estro di Vincenzo Brigantino.

Quali sono gli obiettivi dell’Arsenal Salerno per la prossima stagione?
L’obiettivo minimo della società, sarà quello di mantenere la categoria. Sono da apprezzare e ringrazio la dirigenza, che in questo momento sta sostenendo grossi sacrifici e investimenti, rispondendo alle mie esigenze, accontentando le mie richieste e plasmando una squadra che rispecchia il mio credo calcistico.

Mi sembra di capire che non ci saranno scelte scontate in campo?
Il campo ci dirà di che pasta siamo fatti e quanto vale l’Arsenal Salerno, pertanto tutti si dovranno impegnare e sudarsi la maglia. Noi ci teniamo sia al campionato che alla Coppa Campania di Prima Categoria, pertanto tutti avranno la possibilità di esprimersi.

Domani (mercoled√¨ 23 luglio) allo stadio Andrea Bolognese di Pellezzano, ci sarà la prima partitella a ranghi misti, in cui coach Petrone potrà già testare lo stato di forma degli atleti.

Ufficio Stampa Arsenal Salerno 2007