AreAvellino. Conosciamo i nuovi arrivati

L’Avellino in pochi minuti ha ufficializzato due nuovi acquisti. Il primo non è nuovo. Infatti si tratta di Alessandro Sbaffo, centrocampista proveniente dal Como ma di proprietà del Chievo Verona. Il secondo, un vero e proprio nuovo arrivo. Il giocatore risponde al nome di Raffaele Pucino.

ALESSANDRO SBAFFO ‚Äì Centrocampista di ruolo naturale è stato ad Avellino nella scorsa stagione, da gennaio a giugno, iniziando a segnare proprio nelle partite più importanti, quello che hanno portato alla qualificazione ai play-off. Ha caratteristiche offensive, per questo motivo può essere utilizzato come trequartista o come mezz’ala. Non solo. Il giocatore dotato di tanta duttilità e di tanta qualità sotto porta, ma anche in fase di interdizione di adegua a fare il centrocampista esterno in un centrocampo a quattro, o addirittura l’esterno di attacco. Il suo piede preferito è il destro. Nel corso di questo scorcio di stagione ha giocato in 15 partite segnando 2 gol. La posizione in classifica del Como, però, di certo non aiutava e non ha aiutato. La squadra di festa infatti sosta da tempo nelle zone basse della classifica, mettendo in seria discussione la possibilità di salvezza.

RAFFAELE PUCINO ‚Äì Difensore classe ’91, Raffaele Pucino arriva dalla Virtuos Lanciano. Di ruolo terzino destro, arriva con grandi aspettative, essendo quello un ruolo con delle lacune non da ignorare. Anche lui di proprietà del Chievo Verona, e con grande duttilità può ricoprire il ruolo di terzino sinistro, considerando l’arrivederci di Giron potrebbe anche essere questo il ruolo nell’Avellino, e come centrocampista esterno di destra. In 20 presenze stagionali ha propiziato il gol per due volte con due assist.

Cristina Mariano