Angri Pallacanestro, tutto facile col Cercola. Costagliola: “Plauso alla squadra”

L’Angri Pallacanestro batte 55-71 il fanalino di coda Cercola al palasport di viale dei Platani. Successo più duro del previsto per i grigiorossi, giunti un po’ stanchi dopo il tour de force delle ultime settimane. Non inganni il risultato finale. Ottava vittoria consecutiva (e diciassettesima nelle ultime diciotto) per la compagine cara al patron Alfonso Campitiello, che prosegue la propria corsa verso il primato.

 I ragazzi di coach Costagliola sudano per più di due quarti, prima di prendere il largo e vincere in scioltezza. Da segnalare l’ottima prestazione da parte di Iannicelli, autore di 16 punti e una scarica di triple letali nel secondo tempo. Ottime anche le risposte di altri uomini usciti dalla panchina come Cirillo, del play classe ’03 Terzi e del pivot classe ’04 Ruggiero. Ancora fermo ai box Markovic, che proverà a esserci contro Lamezia, mentre Chirico è stato tenuto a riposo precauzionale.

Nel primo periodo l’aggressività di Cercola sorprende gli ospiti, che terminano sotto di 2 (16-14) malgrado i preziosi canestri realizzati da Cirillo. I vesuviani impattano fino al pari 25, poi Angri inizia a ingranare le marce alte. Importanti gli innesti dei giovani Terzi e Ruggiero che portano avanti di 8 i grigiorossi (29-37). Poi un tiro allo scadere di Romano manda tutti negli spogliatoi sul 31-37.

Nella ripresa prosegue il forcing da parte di Angri. Iannicelli e De Martino colpiscono con una certa continuità e trascinano la loro squadra al +12 (43-55) alla fine del periodo. Nella quarta e ultima frazione i viaggianti chiudono i conti. Iannicelli è caldo come una stufa e infila due bombe consecutive che spengono ogni ardore degli ospiti. Nel finale c’è anche gloria per Ruggiero e Cascone che fissano il punteggio sul 55-71.

Questo il commento di coach Massimo Costagliola al termine della gara.

“Ennesimo plauso alla squadra, in un campionato dove non c’è gara dall’esito scontato stiamo trovando una continuità di risultati al di fuori dell’ordinario. E’ una nuova dimostrazione della forza di un insieme non dipendente dai singoli. Sono contento della risposta importante ricevuta anche da parte dei più giovani. Ci lega una motivazione fortissima nel voler raggiungere un obiettivo importante per la città, i nostri tifosi, la società e noi stessi. Godiamoci questa vittoria e da lunedì penseremo alla partita di mercoledì al PalaGalvani contro Lamezia”.

Cercola-Angri Pallacanestro 55-71
Cercola: Morra 4, F.P. Romano 4, Esposito n.e., Verde 6, D. Romano, Cotena 5, Scognamiglio 15, Hauber 4, De Rosa 8, Piccolo 4, Ammendola 3, D’Ambrosio 2. All. Caprio
Angri Pallacanestro: Chirico n.e. Izzo 4, Ruggiero 7, De Martino 8, Terzi 7, Iannicelli 16, Cirillo 11, Cascone 3, Carolei, Chiavazzo 4, Daunys 6, Forino 5. All. Costagliola
Arbitri: Petruzziello e Cusano
Parziali: 16-14, 31-37, 43-55