Angri Pallacanestro. La femminile si prende gara 1 con Stabia

Rimonta vincente per l’Angri Femminile. Le ragazze di coach Francesco Iannone disputano un gran secondo tempo e risalgono da 14 punti di svantaggio, conquistando l’1-0 nella serie playout contro Stabia. Cruciale l’ultimo quarto, nel quale le Condor hanno inflitto alle loro avversarie un parziale di 17-2. Fondamentali le prestazioni di Sapienza, a referto con 20 punti malgrado i tanti problemi fisici, e della funambolica Capriati, che la segue con 16.

Inizio contraddistinto dai troppi errori da sotto per le locali. Ne approfittano le ospiti che si portano sul 3-7 con Scala e Palma Manna. Coach Iannone chiama sospensione, ma la reazione non arriva. E’ ancora Scala a segnare il 3-11. Sicignano cerca di scuotere le sue compagne, ma la tripla di Inverno spinge Angri sul -10 (8-18). Ed è così che termina la prima frazione. La musica non cambia nel secondo periodo, con Stabia che si mantiene a debita distanza con Palma Manna (12-22). Le padrone di casa continuano ad avere le mani gelide. Ne approfittano le viaggianti che vanno al riposo sul 16-30 con le triple di Inverno e Scala.

Al rientro dagli spogliatoi sono Sapienza e Falino a suonare la carica per break di 7-0 (23-30), che costringe le stabiesi, stavolta, a chiamare time out. Prosegue il forcing delle grigiorosse, che infiammano il PalaGalvani con il gioco da tre punti di Capriati e il jumper di Iuliano (28-30). A fermare la rimonta sono Palma Manna e Inverno, che danno fiato alla loro squadra (28-35). Le ospiti cercano di nuovo l’allungo con Scala, che segna il 33-41. E’ Iuliano a siglare il 35-42 con cui si va all’ultimo riposo. Le locali chiudono le maglie in difesa e tornano a un possesso di distanza con Capriati e Sapienza (41-42). Ed è proprio quest’ultima a realizzare il 43 pari a 5’ al termine. L’inerzia è nelle mani di Angri, che trova il sorpasso con un acrobatico gioco da tre punti di Capriati (46-43). Stabia ha le polveri bagnate e le grigiorosse allungano con Iuliano e Capriati (50-43). Sicignano sigilla il risultato dalla lunetta.

Mercoledì il secondo atto della serie per conquistare staccare il pass definitivo per la salvezza.

Angri Femminile-Basket Femminile Stabia 52-44

Angri Femminile: Iuliano 7, Sicignano 5, Catalani, Stigliano n.e., Nastro, Cesarano, Falino 4, Manganiello, Capriati 16, Sapienza 20. All. Iannone

Basket Femminile Stabia: Scognamiglio, M. Scala 9, Iozzino, Inverno 12, De Rosa n.e., Evacuo, Somma, Di Sarno, Giustino 8, Di Martino 1, De Simone, Manna 14. All. Martone

Arbitri: Bombace e Pezzella

Parziali: 8-18, 16-30, 35-42