Angri Pallacanestro. Costagliola sulla vittoria: “Affamati di realizzare un sogno”

Una vittoria sofferta e voluta. L’Angri Pallacanestro ha battuto 77-75 la JuveCaserta Academy, dopo un tempo supplementare, in gara 1 di semifinale dinanzi a un PalaGalvani gremito più che mai. Ennesima prestazione di compattezza di capitan Chiavazzo e soci che hanno saputo soffrire e rialzarsi nei momenti più delicati. La strada per arrivare alla finale, però, è ancora lunga e tortuosa. Questo il commento di coach Massimo Costagliola dopo il punto dell’1-0.

“Complimenti ai ragazzi per questa sofferta vittoria, hanno dimostrato nuovamente di avere grande cuore e determinazione. Nel momento di massima difficoltà si sono compattati e dimostrato grande lucidità nei possessi decisivi. Nei playoff, quando si alza il livello dello stress, il campo non mente mai. Vince se si è più squadra, se c’è un’unione emotiva e condivisione razionale di strategie e leadership.

La partita è stata vinta sui dettagli finali, in precedenza avevamo avuto più volte inerzia dalla nostra ma troppa ansia di scappare via. Questo aspetto mentale ci ha spinto ad affrettare scelte e condizionare le nostre percentuali al tiro che sono state deficitarie. In difesa invece abbiamo sempre mantenuto grande solidità.

Giocare a Caserta mercoledì sarà molto stimolante, troveremo un ambiente estremamente competente, passionale e chi vive di sport, di emozioni non può desiderare altro.

Abbiamo rispetto degli avversari, della loro storia e della forza che anche ieri han dimostrato ma siamo consapevoli della nostra alimentata costantemente dalla “fame” di realizzare un sogno, quello della società e di una città intera che ci spinge con passione ed amore.”

Angri Pallacanestro-JuveCaserta Academy 77-75

Angri Pallacanestro: Chirico 9, Izzo 3, D’Apice n.e., De Martino 27, Terzi 2, Iannicelli 8, Cirillo, Markovic 11, Ruggiero n.e., Chiavazzo 6, Daunys 11, Forino. All. Costagliola

JuveCaserta Academy: Mastroianni 4, Markus 9, Cioppa 7, Kuvekalovic 9, De Ninno, Blair 11, Bagdonavicius 15, Romanelli n..e, Pisapia n.e., Miraglia n..e. All. D’Addio

Arbitri: Carotenuto e Procida

Parziali: 19-16, 37-30, 57-51, 64-64

UFFICIO STAMPA

ANGRI PALLACANESTRO