Angri. Giugliano: “Mi auguro di mantenere il primato, lo meritano il mister e tutta la squadra”

Torna a parlare il presidente dell’U.S. Angri 1927 Giuseppe Giugliano dopo due mesi di silenzio e di lavoro a fari spenti. Consapevole che il campionato è ancora lungo e felice per il primato solitario in classifica il patron si è espresso sull’operato della società, del tecnico e della squadra con un accorato appello ai tifosi angresi.

Prima dell’arrivo di mister Di Nola la vetta distava ben 9 lunghezze. Dopo 13 partite disputate sotto la sua guida tecnica con 11 vittorie e 2 pareggi la squadra è prima in classifica. Significa che il lavoro della società prosegue alla grande e la scelta del mister è stata lungimirante?

Fino a questo momento abbiamo fatto la nostra parte seppur tra mille difficoltà e molte denigrazioni insinuanti un primato in classifica impossibile da raggiungere a dicembre o peggio un nostro addio. Ebbene questi signori si sono sbagliati dato che siamo ancora qui più convinti che mai ed al primo posto del girone agguantato a gennaio, posticipando i pensieri maligni di appena quindici giorni. Ultimamente ho letto un bellissimo articolo che incitava il cavallino rampante a correre (fonte: angrinews) e noi siamo maturi, ci sentiamo pronti ed abbiamo i mezzi per farlo, ma adesso tocca al pubblico dimostrare che possiamo fare grandi cose insieme a cominciare dalla partita di domenica prossima al Novi contro una grande squadra come la Virtus Scafatese. Penso che se abbiamo raggiunto questi risultati è anche merito delle grandi competenze e del duro lavoro del direttore sportivo Francesco Vitaglione e del direttore generale Vincenzo Calce che ringrazio vivamente. Tutti insieme abbiamo saputo allestire una rosa da primato dall’inizio del campionato ed ora stiamo avendo ragione anche se siamo consapevoli che il cammino è ancora lungo e che dobbiamo continuare cos√¨. Voglio ringraziare gli amici delle aziende che hanno partecipato a questo progetto e che mi hanno già garantito aiuti ancora maggiori per la prossima stagione in serie D. Essi sono convinti della bontà di questa avventura e sono disposti a collaborare per la riuscita del grande progetto calcistico ad Angri.

Presidente gli imprenditori che lei ha citato sono angresi?

La maggior parte di essi sono amici coi quali intrattengo consueti rapporti lavorativi.

E della notizia di questi giorni sulla volontà di un nuovo imprenditore pronto a sostenere la causa grigiorossa?

Non è nuovo, anzi è un grande amico mio, immobiliarista e socio di una mia azienda che sta dando un supporto economico maggiore alla società dell’Angri.

La squadra sta dimostrando di saper imporre il suo gioco, di saper soffrire, lottare e vincere. Un suo giudizio

Mi auguro fortemente che il mister e la squadra riescano a mantenere il primato fino alla fine del campionato perch√© lo meritano in pieno sia per il lavoro tecnico di Mario Di Nola che per l’abnegazione e l’impegno di tutta la squadra. Forza Angri e domenica tutti allo stadio a sostenere i colori grigiorossi.

Comunicato Stampa U.S. Angri 1927

Condividi