Albanova-Afragolese 1-4. Nonostante tutto…allo Scalzone è marea rossoblú

Allo stadio “Angelo Scalzone” c’è stato di tutto tranne che una partita. A testimoniarlo è il fatto che al termine della stessa nessun componente di Albanova e Afragolese ha voluto parlarne dando precedenza assoluta invece e giustamente ai fatti che si sono verificati nel pre-match e che si sono riversati sulla partita.

La gara alla fine la vinceranno i rossoblú di Giovanni Masecchia con un primo tempo giocato in modo straordinario. Giocate,velocità e pressing altro fanno si che al termine della prima frazione la capolista va andata negli spogliatoi col parziale rotondo di 0-3 grazie alle reti di Nocerino,Murolo e di Sogno; ad andare a rete sono stati prima il centrale difensivo Nocerino con un colpo di testa in area piccola su punizione laterale ben messa in mezzo,poi l’ala Murolo è stato bravo a raccogliere palla in area e a folgorare Riccio con un destro potente all’angolino e poi, intorno al 33°, Santiago Sogno è stato fortunato a trovare la papera dello stesso Riccio il quale ha mal calcolato la traiettoria del calcio di punizione dell’argentino facendosi bucare per lo 0-3 che chiude i primi 45′. L’unica chance per i locali è quella che capita sui piedi di Lepre quando al 15′ calcia forte la punizione a due in area ma trovando la respinta di un avversaria prima che la palla andasse in porta.

Nella ripresa l’Albanova rientra in campo con un pizzico di decisione in piú e al 57′ trova la rete dell’1-3 con Lepre bravo ad incunearsi in area e a riaprire la sfida. I locali si riversano tutti in avanti, ma gli ospiti sono ripartono bene in contropiede e quasi non trovano l’1-4 con la bella azione di Sogno che prima salta il portoere in dribbling ma poi calcia altissimo a porta sguarnita. La quarta rete arriva comunque al 68′ con Murolo bravissimo a calciare una bomba impressionante dall’inizio dell’aria fi rigore e che si spegne sotto la traversa. È la rete che mette fine ai sogni di speranza di rimonta dei locali che solo con il neo-entrato Scielzo riusciranno a creare qualche altro pericolo ma ben sventato da Pragliola.

La gara termina dopo 4′ di recupero.



Tabellino della gara
Albanova Calcio: Riccio, Ciano(k), Migliarotti, Rinaldi, Fiorillo, Fiorillo, Falco, Lepre, Casale, Cifani, Peluso(40′ De Simone), Di Micco
In panchina: Restina, Andreozzi, Guglielmo, De Simone, Esposito, Scielzo
Allenatore: Francesco Coccellato

Afragolese 1944: Pragliola, Giordano, Liguoro, Nocerino, Lagnena(60′ Palumbo), Marigliano, Sogno(75′ Manzo), Conte(80′ Ricci) Murolo(82′ Befi), Ausiello(78′ Santonicola), Fava(k)
In panchina: Caputo, Liguori, Manzo, Santonicola, Romano, Ricci, Signorelli, Palumbo, Befi
Allenatore: Giovanni Masecchia

Reti: 9′ Nocerino(A), 21′ Murolo(A), 33′ Sogno(A), 57′ Lepre(A), 68′ Murolo(A)

Ammoniti: Murolo(A), Ausiello(A)
Minuti di recupero: 1’p.t.;4’s.t.

Terna Arbitrale
Arbitra Alessio Amedei della sez. di Terni,a coadiuvarlo sono Guerra di Nola e Cristiano di Frattamaggiore

Note
Stadio: “Angelo Scalzone” di Casal di Principe(CE)
Spettatori: circa 150