Agropoli, pareggio in extra time contro il Salernum: i “delfini” vanno avanti

Le capoliste del mini girone di Coppa Italia, Agropoli e Salernum Baronissi, si incontrano allo stadio “Guariglia” per l’ultimo turno della fase preliminare. Sotto una pioggia incessante, le due squadre si preparano al campionato di Eccellenza che inizierà la settimana prossima.

Il primo tempo inizia con le due squadre in fase di studio e con difficoltà ad impostare visto il terreno di gioco reso zuppo dalla pioggia. Al 17′ l’Agropoli si proietta in avanti, su un cross Zoppino colpisce il pallone in area con la mano ma per l’arbitro non è rigore. Al 24′ il Salernum ci prova su punizione, ma la conclusione di Barra viene respinta dalla barriera. Al 27′ il Salernum passa in vantaggio su pasticcio della difesa agropolese che permette a Barra di ritrovarsi a tu per tu con il portiere battendolo con un tiro rasoterra. Al 30′ risposta dell’Agropoli con un gran tiro da fuori area di Margiotta respinto in area dal portiere Viscido. Al 37′ altra pericolosa occasione per gli ospiti che sfiorano il gol con un colpo di testa effettuato da De Bellis con la sfera che sfiora il palo. Al 44′ Agropoli vicina al pareggio con Anzalone che si ritrova a tu per tu con il portiere al limite dell’area, il suo tiro però non è preciso, poco dopo forti proteste in area per un sospetto fallo in area. Il primo tempo termina con il risultato di 1-0 per il Salernum Baronissi.

Nella ripresa le due squadre provano a far prevalere le qualità fisiche, al 6′ l’arbitro espelle Barra del Salernum per somma di ammonizioni. Al 12′ l’Agropoli ci prova con un tiro di Margiotta dalla distanza che si spegne sul fondo, più tardi è il turno di Masocco, ma anche il suo tiro non trova fortuna. Al 25′ Margiotta tenta una nuova conclusione su calcio di punizione, ma il suo potente tiro termina di poco a lato. Ennesima protesta al 26′ per un calcio di rigore non assegnato ai padroni di casa per sospetto fallo su Matrone. Al 37′ ancora Agropoli in avanti con un tiro diagonale di Varriale che fa la barba al palo, lo stesso ci riprova poco dopo ma la sfera viene bloccata da Viscido. Al 48′ l’Agropoli trova l’incredibile gol del pareggio firmato da Varriale che batte Viscido con un gran diagonale dalla sinistra.

Termina 1-1, con questo risultato l’Agropoli supera il girone proprio a pochi minuti dalla fine di una partita giocata su un campo al limite dell’impraticabilità.

AGROPOLI: D’Inverno, Cardillo (36’st D’Ambrosio), Matrone, Desiderio (7’st Architravo), Chiariello, Kamana, Varriale, Odierna, Margiotta, Masocco, Anzalone. All. Turco

SALERNUM: Viscido, Bove, Raviello, F. Viscido, De Bellis, Zoppino, Bucciero (27′ Sales), Nije, Sené, Barra, Mennella (16’st Natella (45’st Bottella). All. Calabrese

RETI: 27′ Barra (S) 48’st Varriale (A)

AMMONIZIONI: Barra, Sené, Mennella (S) Desiderio, Margiotta (A). ESPULSO: Barra (S)

ARBITRO: Guarnieri di Battipaglia

Condividi